Mmb Software consegna le borse di studio a studenti dell’Itip Bucci

Prosegue anche quest’anno l’iniziativa dell’azienda faentina Mmb Software al fianco del territorio nel supporto a progetti ed attività formative rivolte ai giovani. Sabato 7 novembre ha consegnato tre borse di studio da 2mila euro ciascuna a tre studenti meritevoli dell’Istituto Itip “Luigi Bucci” di Faenza. La cerimonia di consegna si è svolta alla presenza dell’amministratore unico di Mmb Software Omar Montanari e della Dirigente Scolastica dell’Istituto Gabriella Gardini.

Montanari: “Sosteniamo i giovani, la crisi colpisce soprattutto loro”

I ragazzi premiati sono Isacco Cimatti, e Luca Samorì della classe V sezione A e Jacopo Subini della classe V sezione E. «Sono molto felice di poter consegnare anche quest’anno le borse di studio a nome di Mmb Software – ha dichiarato Omar Montanari -. Questa emergenza sanitaria ha portato notevoli cambiamenti nella vita di tanti, primi tra tutti gli studenti, ai quali è venuta meno anche la possibilità di frequentare le lezioni in classe, insieme ai compagni. Una crisi, quella causata dalla pandemia, che pagheranno soprattutto loro, i giovani, verso i quali deve andare ogni nostro sforzo per un futuro migliore, incentrato sulle persone. Queste borse di studio sono state istituite con l’obiettivo di promuovere le eccellenze tecniche tra gli studenti delle classi V dell’Istituto, favorendone il completamento del percorso formativo con l’iscrizione all’Università; un punto di partenza che nel nostro piccolo speriamo possa contribuire a dare loro una possibilità in più, una nuova occasione per realizzare i loro sogni. In bocca al lupo ragazzi».

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.