Misuratori di CO2 nelle scuole e ora anche nelle aziende: l’esempio del Gruppo Caviro

L’azienda faentina di elettronica ‘GH Enterprise Srl’, ha recentemente fornito i propri misuratori di CO2 all’Istituto Comprensivo Carchidio Strocchi e anche altre scuole si stanno dotando di questi strumenti. Allo stesso modo anche alcune aziende, tra cui la Caviro S.p.A.

Misuratori di Co2 alla Caviro

“L’introduzione di questa tecnologia ci permette di respirare un’aria più pulita, ci permette di ridurre i rischi di contagi all’interno dei nostri uffici. I benefici in termini diretti per chi occupa i nostri uffici sono molteplici, ed in ambito aziendale questo si traduce in meno assenze da parte del nostro personale.”, così Roberto Zama, Rspp Caviro e rappresentante GH. 

A cosa serve il misuratore di Co2

Il misuratore di CO2 GH (Made in Italy) controlla il livello di anidride carbonica presente nell’ambiente e indica il momento giusto per effettuare il ricambio dell’aria (tipicamente, aprire le finestre), successivamente indicherà il momento giusto per terminare il processo (chiudere le finestre). Come raccomandato dall’Istituto Superiore della Sanità , l’introduzione di questa tecnologia permetterà ai lavoratori di spazi condivisi di respirare un’aria qualitativamente migliore e ridurrà il rischio di esposizione a virus, compresi coronavirus. Il misuratore di CO2 GH permetterà anche un risparmio energetico ed economico, derivante dal “sapere” quando si possono richiudere le finestre.

 

Letizia Di Deco

Classe 1998, vivo a Faenza. Mi sono laureata in Lettere Moderne all’Università di Bologna e qui continuo a studiare Italianistica. In attesa di tornare in classe da prof, mi piace fare domande a chi ha qualcosa di bello da raccontare su ciò che accade dentro e fuori le pareti della scuola. Ho sempre bisogno di un buon libro da leggere, di dire la mia opinione sulle cose, di un po' di tempo per una corsetta…e di un caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.