Sci club Uoei Faenza: nuova vittoria dell’Istituto Carchidio-Strocchi al memorial ‘Drei’

Trionfa ancora l’istituto Carchidio-Strocchi nel memorial «Francesco Drei» la gara promozionale di slalom gigante riservata agli allievi delle scuole medie del comprensorio faentino organizzata dallo Sci club dell’Uoei Faenza. Cambia la sede di gara dell’ottava edizione del trofeo, che si è svolta infatti a Folgaria, in Trentino, per mancanza di neve al Corno alle Scale, tradizionale sede della competizione. La splendida e assolata giornata, quasi primaverile, ha fatto da scenario a quello che viene considerato il campionato cittadino per alunni delle scuole medie. La neve ghiacciata ha messo alla prova i ragazzi, che si sono ben disimpegnati sulla pista Salizzona a Fondo Grande. Hanno preso parte alla manifestazione una settantina di giovani degli istituti Europa, Carchidio-Strocchi, Sant’Umiltà e San Rocco.

Si tratta dell’8^ edizione promossa dello Sci club Uoei

L’istituto Carchidio-Strocchi ha confermato il titolo nella classifica generale con 660 punti, conquistando per la quarta volta il trofeo realizzato dal ceramista Goffredo Gaeta e offerto da Mirella Venturi, vedova di Francesco Drei, compianto socio Uoei. Ha così raggiunto nel numero delle vittorie dell’albo d’oro la scuola Europa che si è confermata in gara al secondo posto con 522 punti, mentre in terza posizione si è piazzata la scuola Santa Umiltà con 217 e a chiudere l’istituto San Rocco con 182 punti.

Spiccano le prestazioni di Carlotta Bertini e Tommaso Drei

A livello individuale Carlotta Bertini (terza media) dell’Istituto Carchidio-Strocchi ha ottenuto il miglior tempo assoluto e conquistato anche il titolo femminile. In classifica ha preceduto Tommaso Drei (seconda media) di Sant’Umiltà vincitore quindi in campo maschile. Dopo la gara si sono svolte le premiazioni alla presenza dei dirigenti faentini, Stefano Montanari e Mirella Venturi, assieme ai coordinatori dello Ski Team Uoei Faenza, Marco Piazza e Alessandro Bubani che hanno sottolineato: «Siamo riusciti in un paio di giorni a organizzare la gara, visto il doloroso e obbligato forfait di Corno alle Scale. Ringraziamo la scuola di sci di Folgaria per la grande disponibilità e volontà». Un plauso anche agli altri soci uoeini che hanno collaborato all’organizzazione.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.