Andrea Liverani: “Per far fronte all’emergenza agricola, slittino le scadenze di tasse”

La “gelata” della notti trascorse, con le temperature nelle province romagnole che hanno raggiunto picchi fino a -7°; ha “bruciato” le colture di pesche, susine, albicocche, in parte del kiwi, e ancora non si sa se avrà ripercussioni anche sullo stato delle viti. «Pertanto – spiega il consigliere regionale Andrea Liverani – la Regioni si attivi per stanziare immediatamente fondi emergenziali da erogare agli agricoltori per far fronte all’enorme danno subito. Ma non solo: è necessario che la giunta di Stefano Bonaccini disponga una moratoria affinché slittino di almeno un anno le scadenze di tasse e rate, in modo da non gravare ulteriormente sulle aziende agricole che hanno subito danni». E’ quanto chiede il gruppo regionale Lega E-R in un’interrogazione in cui rileva che «l’inizio del mese di marzo 2020 è stato più caldo rispetto alla media stagionale e questo ha comportato la fioritura precoce di diverse coltivazioni. Tale fioritura ha reso conseguentemente le piante più esposte al rischio di danni legati ad eventi atmosferici, pertanto la “gelata” della notte scorsa produrrà danni ingentissimi, tali da non consentire ai produttori agricoli di generare le entrate necessarie per sopperire ai costi di produzione. Ma c’è di più: questo evento avrà gravi conseguenze negative sul piano occupazionale, in quanto migliaia di dipendenti stagionali non avranno un’occupazione nel periodo estivo, per via delle colture completamente devastate».

L’europarlamentare Lega Bizzotto: “Anche l’Europa deve dare risposte”

La Lega chiede prese di posizioni anche all’Europa che deve «urgentemente in atto tutte le misure necessarie per tutelare e ristorare dei danni le migliaia di agricoltori che hanno visto distrutte le produzioni di frutta e verdura per l’eccezionale ondata di gelo fuori stagione che ha colpito l’Emilia-Romagna e alcune zone del Veneto e della Lombardia». Lo dichiara l’europarlamentare della Lega Mara Bizzotto che, grazie al lavoro fatto dal gruppo della Lega in Regione Emilia-Romagna, ha presentato un’interrogazione alla Commissione Europe.

«Siamo all’emergenza nell’emergenza per il mondo agricolo che, in pochi mesi, è stato flagellato da ondate di maltempo, dalla cimice asiatica e dall’onda lunga del Coronavirus – dichiara l’eurodeputata Bizzotto, membro della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo – Questa gelata colpisce quindi un settore già fortemente provato e che, tra mille difficoltà, riesce ancora nell’impresa di fornire frutta e verdura fresche nonostante l’epidemia in corso e le relative problematiche».

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.