L’evoluzionista Francesco Cavalli Sforza il 19 maggio a Faenza

Un incontro per conoscere il nostro passato e il nostro futuro a partire dai geni. Sabato 19 maggio 2018, dalle ore 10.50 alle ore 12.50, presso l’aula Magna della sede di via Nuova 45 dell’istituto Bucci di Faenza, le classi seconde della sezione Tecnica parteciperanno all’incontro con il dottor Francesco Cavalli Sforza sui temi dell’evoluzione.

Studi rivoluzionari nel campo della genetica

Francesco Cavalli Sforza ha studiato a Berkeley, Trento e Milano, dove si è laureato in filosofia. Ha lavorato prima come regista e poi come autore, pubblicando libri di divulgazione scientifica e alcuni volumi di scienze per le scuole. E’ il figlio del celebre Luigi Luca Cavalli-Sforza (con il quale è coautore di numerosi libri) uno dei primi genetisti a chiedersi se i geni dell’uomo moderno contengano ancora una traccia della storia dell’umanità. Inizia un nuovo campo di ricerca combinando la demografia con le analisi dei gruppi sanguigni nella popolazione. I suoi studi hanno permesso di ritrovare nell’attuale patrimonio genetico dell’uomo i segni lasciati dai grandi movimenti migratori del passato e delle società multietniche.

Rispondi