Tre nuovi laureati in Chimica e Tecnologie per l’Ambiente e per i Materiali a Faenza

Mercoledì 16 marzo 2022 alle 15.30, presso la Sala Conferenze di Romagna Tech in via Granarolo a Faenza, si è svolta la cerimonia di proclamazione dei laureati in Chimica e Tecnologie per l’Ambiente e per i Materiali – Curriculum: Materiali Tradizionali e Innovativi, Corso di Laurea Triennale del Dipartimento di Chimica Industriale “Toso Montanari” dell’Università di Bologna con sede a Faenza. La cerimonia, curata dal Coordinatore della sede, Prof. Daniele Nanni, è stata aperta dai saluti dall’Assessora all’Università, Formazione e Sport del Comune di Faenza, Dott.ssa Martina Laghi. A seguire, la Prof.ssa Elisabetta Salatelli, Presidente della Commissione di Laurea, ha introdotto la cerimonia vera e propria, nella quale ciascun candidato ha mostrato una breve presentazione illustrante l’argomento della propria tesi di laurea.

I laureati

Si sono succeduti i tre laureandi di questa sessione: Rocco Di Donato di Ravenna, che ha conseguito la Laurea discutendo l’elaborato “Determinazione della quantità di idrocarburi policiclici aromatici (IPA) adsorbiti sul nero di carbonio” (svolto in collaborazione con Cabot SpA, di Ravenna); Beatrice Mazzini di Imola (BO), che ha conseguito la Laurea discutendo l’elaborato “Ottimizzazione della composizione di rivestimenti vetrosi e valutazione delle loro caratteristiche chimico-fisiche per applicazioni nell’industria ceramica” (svolto in collaborazione con Vetriceramici Srl, Casola Valsenio RA); Elisabetta Tomiato di Faenza (RA), che ha conseguito la Laurea discutendo l’elaborato “Studio
archeometrico di ceramiche fenicie e puniche provenienti dall’antico insediamento di Sulky (Sant’Antioco)” (svolto in collaborazione con Cnr-Istec, Faenza RA).

Letizia Di Deco

Classe 1998, vivo a Faenza. Mi sono laureata in Lettere Moderne e poi in Italianistica e Scienze linguistiche all’Università di Bologna. In attesa di tornare in classe da prof, mi piace fare domande a chi ha qualcosa di bello da raccontare su ciò che accade dentro e fuori le pareti della scuola. Ho sempre bisogno di un buon libro da leggere, di dire la mia opinione sulle cose, di un po' di tempo per una corsetta…e di un caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.