La Bcc premia i supermaturi, modalità online per il 2020

“100/100 – Diamo valore ai giovani” è il titolo dell’iniziativa che anche quest’anno La Bcc ravennate, forlivese e imolese propone per premiare i ragazzi che si sono diplomati nell’anno scolastico 2019-2020 col massimo dei voti presso gli istituti di istruzione secondaria di secondo grado presenti nelle aree di competenza (Provincia di Ravenna, Comuni di Imola, Forlì, Forlimpopoli e Cesena). Si tratta ormai di una consolidata tradizione attraverso la quale viene assegnato un riconoscimento ai ragazzi per premiare il merito e l’impegno profuso nell’affrontare il percorso scolastico.

La novità dell’edizione 2020 è rappresentata dal fatto che i “supermaturi” potranno richiedere online sul sito www.labcc.it/valoreaigiovani il riconoscimento loro riservato, compilando un form attivo dal 5 ottobre al 20 novembre 2020. I ragazzi saranno premiati con un buono del valore di 100 euro da utilizzare per l’apertura di un conto corrente o di una carta ricaricabile (il valore del buono raddoppia a 200 euro in caso di soci o figli di soci de La Bcc).

Secondo Ricci: “Continuiamo a investire nei giovai del territorio”

«Quest’anno non abbiamo proposto le classiche premiazioni che a luglio per la Provincia di Ravenna e a ottobre per Imola e Forlì eravamo soliti organizzare. Erano una piacevole occasione di incontro e confronto con i giovani premiati, ma l’emergenza Covid-19 ci porta in via prudenziale a rinunciare a questa modalità. Vogliamo comunque far sentire forte ai ragazzi l’attenzione che meritano e dare loro una gratificazione per il bellissimo risultato raggiunto in un anno, fra l’altro, così particolare per la scuola – afferma Secondo Ricci, presidente de La Bcc – Continuiamo a investire nei giovani del nostro territorio, al fine di creare un insieme di opportunità per i ragazzi che si apprestano a intraprendere il percorso universitario o a confrontarsi con il mondo del lavoro. Negli anni abbiamo premiato centinaia di studenti attraverso questa iniziativa, molti di loro sono stati premiati successivamente anche per la laurea, di solito chi ben comincia, poi prosegue! Confidiamo che quest’anno i ragazzi siano ancora di più anche in virtù di un ampliamento della nostra base territoriale fino a Cesena».

Ottobre Mese dell’educazione finanziaria

L’iniziativa dei 100/100 è una delle tante attraverso cui La Bcc sostiene i giovani. Da segnalare anche che, in concomitanza con ottobre “Mese dell’Educazione Finanziaria”, la Banca realizzerà di video in pillole di educazione finanziaria, diffuse attraverso i canali social. Protagonisti saranno i giovani dipendenti della Banca ed i membri del Comitato Giovani Soci che, con il loro linguaggio chiaro e immediato, tratteranno tematiche di interesse, come la previdenza, gli investimenti sostenibili, l’economia circolare per aiutare i giovani a costruire in modo consapevole il loro futuro.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.