La 100km del Passatore è anche russa (e i premi sono in ceramica faentina)

Forse non tutti sanno che, nello stadio Olimpico Krylatskoye, a Mosca, si tiene la Coppa del Passatore. Quest’anno la manifestazione si è svolta l’1 febbraio 2019 con partenza alle ore 22, culminando alle 10 del mattino del 2 febbraio. La prova consiste in una corsa di 100 km su pista indoor di 200 metri valida per la Russian Cup e di una gara di sei ore disputata su pista di circa 230 metri, con entrambe le prove disputate nel complesso sportivo di atletica leggera e riservate alle categorie maschile e femminile. Ad aggiudicarsi la 100 km Vasili Larkin (M) e Nadejda Shikhanova (F), mentre la gara di durata ha salutato il successo di Sergej Serporesuk (M) e di Tatiana Fomina (F).

Ai vincitori in premio della ceramica faentina

I premi consegnati ai vincitori sono stati realizzati in ceramica faentina, offerti dalla Asd 100km del Passatore, a testimonianza ulteriore del forte legame tra il comune di Faenza e l’ultramaratona intitolata a Stefano Pelloni. Tanti i volontari presenti recanti simboli del Passatore e della storica corsa giunta quest’anno alla 47esima edizione. La 20esima edizione si terrà nei giorni 8-9 febbraio 2020 e verrà disputata in notturna come avviene storicamente durante la Firenze-Faenza.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.