Kajoca Giochi vince il concorso ‘Lanterne in vetrina’ di Faenza C’entro

È Kajoca Giochi il vincitore del percorso “Lanterne in vetrina”, organizzato a dicembre dal consorzio Faenza C’entro. Il negozio di corso Mazzini 73 si è infatti classificato al primo posto nell’iniziativa dedicata quest’anno alle lanterne per creare atmosfere intime e accoglienti nelle vetrine di alcune attività commerciali aderenti al consorzio. Dall’8 dicembre al 3 gennaio le vetrine di tanti negozi hanno fatto da cornice al gioco a tappe aperto a tutti i bambini. I piccoli partecipanti, armati di cartina con le singole tappe, hanno potuto scoprire il simpatico percorso allestito, raccogliendo i timbri in ciascun negozio aderente. Al termine del gioco a ciascun partecipante era chiesto di votare la vetrina preferita. I bambini, al raggiungimento di almeno 30 timbri sul percorso, potevano ritirare, presso il Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza, un “gift pack” formato da un catalogo “Gioca Mic”, una matita e un quadernino.

Il negozio è stato il più votato dai bambini partecipanti

Il primo classificato è stato premiato martedì 14 gennaio dal presidente del consorzio Faenza C’entro Sergio Scipi, alla presenza di Eugenio Maria Emiliani, presidente della Fondazione Mic, che ha donato il catalogo della mostra “Picasso. La sfida della ceramica”. A ottenere più voti è stato appunto Kajoca Giochi, che ha allestito la vetrina con una grande lanterna di carta colorata che, di notte, diventava fosforescente e una divertentissima lanterna per raccontare con giochi di luce virtuosi le favole ai bambini. Inoltre, tantissime sono state le proposte di oggetti, giocattoli e libri dedicati al mondo dell’infanzia che si sono alternati accanto a questi due grandi elementi.

Catia Pancotti, la titolare di Kajoca, grande negozio situato nel centro storico di Faenza, da 15 anni si occupa di giochi, libri e articoli di design. «Ho avuto grandi maestri e splendide persone che mi hanno accompagnato in questo meraviglioso mondo e con il nuovo progetto Kajoca voglio rendere omaggio a tutti loro – dichiara Catia – Trasforma ogni visita in un’esperienza’ mi venne detto agli inizi della mia avventura, non capivo cosa significasse, ma il tempo me lo ha insegnato e oggi affronto ogni giornata in negozio con questa meta. Vieni a conoscermi da Kajoca, sarà un onore far parte dei tuoi ricordi». Con il primo posto Kajoca Giochi si è aggiudicato una campagna pubblicitaria sul giornale Genius.

L’iniziativa di Faenza C’entro

Il presidente del consorzio Sergio Scipi ha ringraziato tutti i partecipanti al progetto per la proficua collaborazione e la grande disponibilità nel rendere il centro storico sempre più attrattivo e con uno sguardo anche all’occhio dei più piccoli. “Lanterne in vetrina” faceva parte del programma delle iniziative natalizie organizzate dal consorzio Faenza C’entro. L’iniziativa è stata organizzata con il patrocinio e il contributo dell’Amministrazione comunale, con il contributo della Banca di credito cooperativo ravennate, forlivese e imolese, con la collaborazione della cabina di regia composta da Confcommercio Ascom Faenza, Confesercenti, Confartigianato e Cna.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.