Torna la rassegna gastronomica dell’Alberghiero di Riolo Terme “Il Piatto Verde”

Nel 2023 torna “Il Piatto Verde”, rassegna gastronomica organizzata dall’Istituto Alberghiero di Riolo Terme e da IF. Nel programma il concorso per scuole e quello per i privati, la cena con uno chef stellato e una serie di masterclass. Appuntamenti in marzo nel cuore dell’Emilia-Romagna.

Torna “Il Piatto Verde”

Dopo qualche anno di pausa, nel 2023 torna “Il Piatto Verde”, rassegna gastronomica organizzata dall’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione “Pellegrino Artusi” di Riolo Terme insieme a IF Imola Faenza Tourism Company. Suggestivo il tema dell’edizione in preparazione, che sarà la numero 28: “Le erbe aromatiche nella cucina circolare”. Su questo filo
conduttore si svolgeranno molte iniziative. Oltre al concorso riservato alle scuole alberghiere di tutta Italia, in programma anche un concorso a carattere enogastronomico aperto al pubblico. Il tutto dal 22 al 24 marzo a Riolo Terme (RA), fulcro dell’evento e in altri luoghi sparsi nei
comprensori di Imola (BO) e Faenza (RA). Il concorso per la migliore ricetta rivolto agli appassionati di cucina di tutta Italia, organizzato da IF Imola Faenza e dall’Istituto Alberghiero di Riolo Terme, prevede l’utilizzo delle “erbe aromatiche” in un’ottica di economia circolare, dove nulla viene sprecato. Erbe che non devono essere utilizzate solo come guarnizione, ma inserite nella ricetta del piatto come ingredienti a tutti gli effetti. Le piante selezionate (in rigoroso ordine alfabetico!) sono: acetosella, borragine, crescione, erba cipollina, lepidio, levistico, menta, nepetella, pimpinella, ortica, rafano, senape, tarassaco, timo. I sei finalisti (selezionati da un’apposita giuria di esperti) verranno ospitati venerdì 24 marzo per la prova finale, che si svolgerà nelle cucine dell’IPSSAR di Riolo Terme, e parteciperanno alla cena di gala nel corso della quale saranno proclamati i 3 vincitori che si aggiudicheranno, rispettivamente dal primo al terzo posto: soggiorno a Brisighella con un pernottamento e colazione per due persone, degustazione dell’Olio extravergine Brisighella DOP, due biglietti del Treno di Dante ( https://iltrenodidante.it ); bauletto con selezione di prodotti del ristorante San Domenico di Imola
(due stelle Michelin); bauletto con selezioni di prodotti del Giardino delle Erbe di Casola Valsenio.

Come partecipare

Per partecipare al concorso, occorre inviare la ricetta di un piatto a scelta fra antipasto, primo, secondo o dessert entro il 25 febbraio. Il regolamento del concorso si può scaricare ai seguenti link: https://www.imolafaenza.it/eventi-if/piatto-verde/ https://www.terredifaenza.com/2022/12/19/piatto-verde/ . Per informazioni tel. 0546-71044, email PiattoVerde23@gmail.com .

Perché realizzare ricette con erbe aromatiche?

Il comprensorio turistico di Imola-Faenza ( www.imolafaenza.it ) ha nelle eccellenze enogastronomiche uno dei suoi punti di maggior valore. In questo spicchio di territorio, “a cavallo” fra Emilia e Romagna, ci sono prodotti gastronomici che “arrivano” dalla terra unici, come lo Scalogno di Romagna IGP e l’Olio di Brisighella DOP, il Carciofo Moretto, la razza suina Mora Romagnola (Presidio Slow Food), il Marrone di Castel del Rio, l’Albicocca di Casalfiumanese, i formaggi e il miele di Castel San Pietro Terme, la Cipolla di Medicina, solo per citarne alcuni. Inoltre, a Casola Valsenio (RA), a pochi chilometri da Riolo Terme, c’è l’importante Giardino delle Erbe officinali “Augusto Rinaldi Ceroni” nel quale vengono coltivate a rotazione quasi 500 specie di piante officinali utilizzate in cucina, nella medicina e nella cosmesi fin dal basso Medioevo.

Cena Stellata

In attesa di scoprire quale chef sarà protagonista della Cena Stellata 2023, ricordiamo che, tra i tanti, hanno partecipato al Piatto Verde nelle precedenti edizioni: Ciccio Sultano, Gaetano Trovato, Giancarlo Perbellini, Mauro Uliassi, Enrico Cerea, Antonino Cannavacciuolo, Gennaro Esposito, Claudio Sadler, Philippe Léveillé, Gianni D’Amato, Valentino Marcattilii, Italo Bassi, Alfonso Caputo, Emanuele Scarello.
Lo chef realizzerà un menù degustazione appositamente studiato per l’occasione, quindi assolutamente esclusivo e inedito.
Per informazioni e prenotazioni: Istituto Alberghiero “Artusi” Riolo Terme (tel. 0546-71113 www.alberghieroriolo.it).

Masterclass per tutti gli appassionati

Nei giorni 22, 23 e 24 marzo si svolgeranno delle masterclass di approfondimento e perfezionamento enogastronomico in diverse location fra Faenza e Imola. Al Molino Naldoni di Faenza è in programma la masterclass “La pizza: l’impasto perfetto, dalla conoscenza delle farine alla corretta lievitazione”; alla Cantina Tre Monti di Imola la “Verticale di Parmigiano Reggiano in abbinamento ai vini della Cantina Tre Monti”; al Carburo protagoniste saranno “Le proteine vegetali nell’alimentazione di domani”; nel laboratorio della Sede Ascom di Faenza si svolgerà una masterclas con chef stellato.

Per info e prenotazioni

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0546.71044 email iat.rioloterme@imolafaenza.it. Il Piatto Verde gode del Patrocinio della Regione Emilia-Romagna, della Provincia di Ravenna e dei Comuni di Ravenna e Riolo Terme e della collaborazione della rivista di settore “Ristoranti” in qualità di Media Partner. Sponsor: Cast Alimenti, Consorzio di Tutela del Parmigiano Reggiano, Surgital, Natura Nuova, Molino Naldoni, Cantina Tre Monti.

Letizia Di Deco

Classe 1998, vivo a Faenza. Mi sono laureata in Lettere Moderne e poi in Italianistica e Scienze linguistiche all’Università di Bologna. In attesa di tornare in classe da prof, mi piace fare domande a chi ha qualcosa di bello da raccontare su ciò che accade dentro e fuori le pareti della scuola. Ho sempre bisogno di un buon libro da leggere, di dire la mia opinione sulle cose, di un po' di tempo per una corsetta…e di un caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.