I mestieri del futuro, tra design e web marketing: il corso Ifts di prodotto ceramico Tonito Emiliani a Faenza

Un percorso ad alto contenuto tecnico e tecnologico ceramico, articolato in una annualità di 800 ore di attività didattica che alterna lezioni frontali, laboratori, esercitazioni pratiche di cui il 40% delle ore si svolge in stage aziendale, con l’obiettivo di formare una figura professionale con una competenza tecnica-tecnologica e la gestione di strategie di mercato. Sono state riaperte le iscrizioni al nuovo Corso Ifts – Tecnico del Prodotto Ceramico: Sviluppo, Sostenibilità e Design per il Made in Italy di Faenza. Gli studenti potranno iscriversi fino al 22 febbraio 2021 al sito www.ecipar.ra.it .

Un percorso annuale gratuito che porta diventare professionisti dell’arte e del design

Il corso, unico in Italia nel suo genere, organizzato dall’Ente di formazione Rti “Rete Ecipar” tra Ecipar soc. cons. e Ecipar di Ravenna a Faenza, promuove dal 2019 l’inserimento di giovani talenti e professionisti nel mondo ceramico dei mestieri d’arte e design puntando su una valida formazione tecnica e su un rapporto diretto con il mondo del lavoro e delle professioni. Sede didattica principale è lo storico Istituto d’Arte Ceramica G.Ballardini, oggi liceo Artistico Torricelli-Ballardini, con i suoi  laboratori (Lab. tecnologico, Lab. prototipazione 3D , Lab. formatura e foggiatura, Lab. decorazione) e  le strumentazioni tecnologiche aggiornate per la didattica.

Il corso è gratuito, interamente finanziato con risorse della Regione Emilia-Romagna. Si tratta di un percorso di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (Ifts) annuale, post diploma, aperto a giovani e adulti, non occupati o occupati, residenti/domiciliati in Emilia-Romagna, che porta al conseguimento di un Certificato di specializzazione tecnica superiore in Tecniche per la realizzazione artigianale di prodotti del made in Italy.

I contenuti del corso, previste 40% delle ore in stage aziendale

L’evoluzione tecnologica degli ultimi anni ha profondamente cambiato i processi produttivi ceramici con la stampa digitale e la prototipazione 3d, una rivoluzione legata alla ceramica artigianale e al mondo del Design autoprodotto. Alla stessa maniera la svolta tecnologia data dall’emergenza Covid ha espanso le possibilità di comunicazione web e commercializzazione autonoma di prodotti artigianali. Tra i principali contenuti del percorso vi sono materie di ambito linguistico, comunicativo e relazionale  (Lingua inglese tecnica specialistica; Comunicazione e Marketing del prodotto ceramico; Tecniche di ricerca attiva del lavoro e autoimprenditorialità), di ambito teorico scientifico ( Storia dell’arte ceramica, Tecnologia ceramica), tecnico professionale  (Disegno geometrico e elementi di matematica; Informatica per il Design del prodotto ceramico; Metodologia della Progettazione; Fabbricazione digitale 3D di prodotti ceramici;) e professionale (Laboratorio forme, modelli, stampi e prototipazione; Laboratorio foggiatura; Tecniche e strumenti per la produzione di forme; Laboratorio tecnologico ceramico; Laboratorio di decorazione ceramica) e giuridico economico (Sostenibilità dei processi produttivi: elementi di monitoraggio e valutazione; Sicurezza e benessere sul luogo di lavoro; Standard di qualità per il prodotto ceramico).

I partner del corso Ifts Tonito Emiliani

Accanto ad Ecipar e alla Regione Emilia-Romagna che finanzia interamente il progetto, il percorso ceramico vede il coinvolgimento attivo dell’Amministrazione comunale di Faenza, del Mic, Museo Internazionale delle Ceramiche, del Museo Carlo Zauli, di Aicc – Associazione italiana Città della ceramica, di Ente ceramica Faenza e del mondo produttivo ceramico hand made del territorio.

I requisiti per fare domanda, scadenza il 22 febbraio 2021

L’accesso è consentito anche a chi in possesso dell’ammissione al V anno dei percorsi liceali e a coloro che non sono in possesso del diploma superiore, previo accreditamento delle competenze acquisite in precedenti percorsi di istruzione formazione e lavoro successivamente all’assolvimento dell’obbligo d’istruzione. L’accesso è consentito anche a coloro che sono in possesso del diploma professionale conseguito in esito ai percorsi di IV anno di IeFP. Conoscenze essenziali per l’ammissione: competenze chiave di cittadinanza, Informatica (liv. Base); Fondamenti matematica; Inglese (liv. Base). Titolo di studio prioritari: Diplomi e laurea in ambito artistico, tecnologico o scientifico.

I riferimenti

Operazione 2020-14480/RER “TECNICO DEL PRODOTTO CERAMICO: SVILUPPO, SOSTENIBILITÀ E DESIGN PER IL MADE IN ITALY”

approvata con D.G.R. n. 297 del 28/07/2020 co-finanziata dal Fondo sociale europeo PO 2014-2020 Regione Emilia-Romagna

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

One thought on “I mestieri del futuro, tra design e web marketing: il corso Ifts di prodotto ceramico Tonito Emiliani a Faenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.