Salute, forma fisica e palestra all’aperto: a Faenza partono gli Home Spot

Un evento libero, dedicato alla pratica del movimento, per evidenziare un insieme di luoghi e situazioni, denominati “spot”. Scatterà – nel vero senso della parola –  oggi, 8 settembre, Home Spot, un evento libero, dedicato alla pratica del movimento, per evidenziare un insieme di luoghi e situazioni, denominati “spot”. L’iniziativa proseguirà fino al prossimo 16 settembre. L’apertura e presentazione di “Home Spot” si terrà giovedì 8 settembre, alle ore 20.45, al Fontanone con la conferenza “La gestione del movimento e dello stile di vita”, relatore Francesco Marabini, coach e preparatore fisico.

Salute, forma fisica e benessere: gli obiettivi di Home spot

Da viale Stradone a via Canal Grande, e poi il parco Punta degli Orti, via Firenze e il parco fluviale del Lamone: questi luoghi (spot) saranno identificabili da una specifica segnaletica, che indicherà lo svolgimento di semplici esercizi motori, stimolerà l’interpretazione personale di figure astratte poste al suolo per eseguire movimenti liberi, porterà a riflessioni sul tema del movimento, della salute fisica e del benessere mentale. Tutto questo facendo uso delle risorse che il territorio offre in modo gratuito e delle competenze coordinate di professionisti del settore del movimento e della comunicazione culturale.

Vari percorsi a Faenza e una vera palestra all’aperto

Il collegamento degli spot darà vita a quattro differenti percorsi per lunghezza e tipologia: Classic, si svilupperà lungo il perimetro conosciuto dai cittadini come “bocche dei canali”; City, che comprende viale Stradone, via Marconi, via Gramsci, via Pertini, via degli Insorti, includendo Parco Bertozzi; River, include via Marconi, via Gramsci, parco Dejana, via Salvemini, giardino Salvemini, via Labriola, parco Pirazzini, la porzione di parco fluviale che dall’orto Bertoni arriva al centro Marconi; Orti, sarà la “palestra a cielo aperto” dove poter svolgere (dalle ore 19 alle 24) ogni sorta di movimento, attività fisica ed esercizio fisico, sia da soli che in gruppo. L’iscrizione si può effettuare presso l’infopoint Fontanone (rotonda via G. da Oriolo), tutti i giorni dall’8 al 16 settembre, dalle ore 19 alle 21, ricevendo in cambio il kit di partecipazione. Grazie all’utilizzo di dispositivi o applicazioni mobile rilevatori di attività, al raggiungimento di 7mila moves (unità di misura dell’attività fisica quotidiana) si riceverà un premio e un attestato di riconoscimento.

Allenamenti, Yoga e attività fisiche

Per tutta la durata dell’evento sono inoltre previste una serie di attività, quali lezioni libere di yoga, allenamento funzionale, corso di respiro, conferenze sul tema del movimento. Il progetto è promosso da Jlb (Job life balance) con il patrocinio del Comune di Faenza e il contributo di Bi Wellness Bucci Industries, Raggisolaris Faenza, il sostegno di Diennea Digital Marketing Solution, Outdoor and Trekking Store, Semplicemente Frutta, Biotex, Casa Spadoni, con il supporto di Jlab Faenza, PiùBenessere, Leopodistica e Bike Passion.

Home Spot: le conferenze al Fontanone

Per tutto il periodi di Home spot al Fontanone sono inoltre programmate altre conferenze (sempre con inizio alle ore 20.45): venerdì 9 settembre “Il piede e la giusta postura nella corsa e nella camminata”, relatore Davide Caroli, osteopata; martedì 13 settembre “Usare la mente a tuo favore, nella vita e nello sport”, relatore Mirco Bosi, formatore coach e councelor olistico; mercoledì 14 settembre “Transition to Natural Running”, relatori Davide Caroli osteopata, Francesco Marabini, coach e preparatore fisico; giovedì 15 settembre “Raggisolaris: i primi 10 anni della nostra storia”, relatori Andrea Castellari, responsabile marketing Raggisolaris, Luca Del Favero, capo ufficio stampa Raggisolaris. Infine, venerdì 16 settembre, alle ore 20.45, camminata di luna piena e serata conclusiva di Home Spot.

Rispondi