Il big match va a Nonantola, ma l’Handball Faenza resta +1 in classifica

Si ferma per la seconda volta l’Handball Faenza sconfitto 29-20 domenica 15 aprile in trasferta nello scontro al vertice dal Rapid Nonantola che si porta a un solo punto di distanza dai biancoazzurri a una giornata dal termine della stagione regolare. Senza Ceroni e Rossi, ormai difficilmente ancora in campo in stagione, a cui si sono aggiunti Minarini e Bartoli, i manfredi partivano bene portandosi subito avanti 0-2, il Rapid impattava e l’incontro proseguiva sul filo dell’equilibrio fino a metà tempo quando Bernardi si dimostrava insuperabile in porta, Valle in attacco segnava con continuità e gli emiliani aumentavano il divario fino al 16-9 con cui si andava al riposo.

Ultimo match sabato 22 aprile contro Olimpic Massa Marittima

Nella ripresa il Faenza cercava di rientrare in partita ma non riusciva ad accorciare le distanze in modo netto consentendo al Rapid di aumentare il vantaggio fino al 28-18 al 55° che di fatto chiudeva la contesa. Nei minuti finali un paio di reti manfrede ed una rete nonantolana fissavano il punteggio sul 29-20, nove gol di margine come all’andata, allora a favore dei faentini. Identica quindi la differenza reti nei confronti diretti con il Rapid che si è portato a un solo punto da Faenza che ora attende l’ultima partita che sarà sabato 22 aprile (ore 18) al PalaCattani contro l’Olimpic Massa Marittima con l’obiettivo di vincere e chiudere al primo posto il girone, posizione occupata per tutto il campionato, difendendola dall’attacco del Nonantola e conquistare così anche una collocazione migliore nella griglia della Final Eight, dal 29 aprile a Borgo San Lorenzo. D’altra parte Olimpic Massa Marittima verrà per giocare alla morte perché è stata agganciata da Carrara che all’ultima giornata avrà in casa Bastia fanalino di coda e a un punto c’è Camerano: la lotta per un posto salvezza è a tre.

Rapid Nonantola – Hanball Faenza 29-20 (p.t. 16-9)

Rapid Nonantola: G. Ansaloni, Bernardi; Morselli 4, Monzani, Serafini, Valle 8, M. Montanari, Kasa 5, F. Ansaloni 2, Ben Henia, Manfredini 5, Dalolio, G. Montanari 5, Chiesi. All. L. Montanari

Faenza: Fuzzi, Mandelli; Garnero, Fadda 6, Panetti 2, Alpi 3, Man. Folli 1, Tramonti 4, Vanoli 1, Lega 1, Mat. Folli 2, Babini, Leotta, Amaroli. All. Ronchi
Arbitri: Pietraforte di Caserta e Romana di Roma

Note Espulso: R. Serafini
Esclusioni: Nonantola 5 (tre Valle, un Morselli, una G. Montanari); Faenza 5 (1 Matteo Folli, 3 Manuele Folli, Garnero),
Rigori: Faenza 2/2; Nonantola 4/5

Altri risultati:
Chiavaralle – Carrara 24-28
Bastia – Montepadrone 31- 30
Olimpic – Secchia Rubiera 29 – 29
Ambra Poggio a Caiano – Parma 21-22
Camerano – Poggibonsese 29-20

Classifica

Faenza 37; Nonantola 36; Parma 32; Rubiera 28; Ambra 27; Massa Marittima, Carrara 20; Camerano 19; Poggibonsese 13; Monteprandone, Chiaravalle 8; Bastia 6.

Rispondi