Handball Faenza fa 10 su 10: nuova vittoria e titolo d’inverno

Dieci su dieci, titolo di campione d’inverno e oltre 30 reti messe a referto. L’Handball Faenza spazza via con una prova autorevole e perfetta anche il Rapid Nonantola, battuto con un netto 31-22 e ottenendo il decimo successo in altrettante partite. Si temeva alla vigilia il match con l’avversario che più degli altri aveva tenuto il passo dei manfredi, che si presentavano in campo privi di quattro titolari: gli infortunati Panetti, Bartoli e Alpi, oltre a Vanoli indisponibile per motivi di lavoro. Invece tutto è andato secondo un copione già visto con Faenza che ha tenuto il campo fin dai primi minuti con sicurezza, costruendo un vantaggio sempre più incolmabile per i modenesi.

Gara mai in discussione

Rossi e Ceroni molto efficaci in fase realizzativa spingevano avanti la squadra che come al solito si dimostrava molto solida in difesa dove Minarini, neutralizzando tre rigori, dava un contributo importante. Chiuso il primo tempo con otto reti di vantaggio (16-8), nel secondo tempo il team biancoazzurro manteneva sempre un rassicurante vantaggio mai inferiore alle sette lunghezze e questo consentiva al coach Simone Ronchi di dare spazio anche ai giovani Luppi, Amaroli e Babini. Il portiere Mandelli si toglieva anche lo sfizio di segnare un gol con un rilancio potente e preciso sfruttando l’assenza tra i pali del collega avversario per il disperato tentativo dell’allenatore Montanari di schierare un giocatore di movimento in più per fare pressione sui faentini e cercare di avvicinarsi nel punteggio. La gara si chiudeva così con un vantaggio di nove punti per il Faenza che con il 31-22 finale, metteva fieno in cascina, sotto forma di differenza reti.

Faenza è così campione di inverno con un turno di anticipo e attende l’ultima partita che sarà sabato 16 dicembre a Massa Marittima sul campo dell’Olimpic prima della sosta di circa un mese.

Handball Faenza – Rapid Nonantola 31-22 (p.t. 16-8)

Faenza: Minarini, Mandelli 1; Garnero, Fadda 3, Amaroli 1, Lega, Ceroni 8, Rossi 8, Matteo Folli 7, Luppi, Babini, Manuele Folli 3, Albertazzi, Tramonti. All. Simone Ronchi
Nonantola: G. Ansaloni, Bernardi; Morselli 2, Monzani, Serafini 5, Valle 5, M. Montanari, Kasa 8, F. Ansaloni, Ben Henia, Chiesi 1, Manfredini, Dalolio, G. Montanari. All. Lorenzo Montanari.
Arbitri: Nguyen di Venezia e Trevisan di Padova
Esclusioni: Faenza 7 (due volte a testa Ceroni e Matteo Folli, Rossi, Manuele Folli, Garnero), Nonantola 3 (due Valle, una G. Montanari); rigori: Faenza 3/5 Nonantola 3/7

Handball Faenza campione d’inverno a punteggio pieno

Altri risultati:
Carrara – Chiavaralle 28-20
Montepadrone – Bastia 31- 28
Secchia Rubiera- Olimpic 43 – 25
Parma – Ambra Poggio a Caiano 19-26
Poggibonsese – Camerano 27-29
Camerano Monteprandone 20 – 31
Chiaravalle – Bastia 27-23

Classifica: Faenza 20; Rapid Nonantola e Ambra Poggio a Caiano 16; Parma 12; Secchia Rubiera* 11; Carrara * 9; Olimpic Massa Marittima 8; Poggibonsese 7 Monteprandone Camerano 6; Chiaravalle 5; 4; Bastia 2. * una gara in meno

Rispondi