Gruppo Tampieri: consegnati 20mila euro in borse di studio nel 2020

Il gruppo Tampieri di Faenza non poteva chiudere il 2020 senza la consegna delle borse di studio intitolate ad Alfredo, Federico e Adriano. Prima di Natale, presso gli uffici di via Granarolo, nel pieno rispetto dei protocolli anti Covid, la famiglia Tampieri ha incontrato singolarmente gli otto ragazzi individuati dai rispettivi istituti di provenienza come i migliori diplomati per l’anno scolastico 2019-2020: a ognuno di essi è stato consegnato il riconoscimento di 2.500 eur. Ecco i loro nomi Giulia Marchi e Melissa Saliola diplomate dell’I.T.S. Oriani;Marco Rivola e Davide Dapporto diplomati presso l’Itip Bucci; Pietro Feminella e Mattia Naldini diplomati presso l’I.P. Persolino di Faenza;Elisa Valgimigli e Nicola Bertoni diplomati presso il Liceo Torricelli.

Premiato non solo il merito scolastico, ma anche i risultati ottenuti fuori dalle aule scolastiche

«Il 2020 è stato un anno estremamente difficile e ancora oggi, guardando avanti, non si intravedono giorni completamente sereni. Gli istituti con i quali collaboriamo sanno che i ragazzi selezionati devono essere non solo quelli con i voti migliori, ma anche quelli che nella vita di tutti i giorni si contraddistinguono per correttezza e senso di responsabilità, anche all’esterno della scuola. La didattica è stata complessa e il diploma una conquista ancor più ardua. Per questo il premio per questa annata è ancor più meritato» sono le parole di Andrea Tampieri, presidente di Tampieri financial group spa.

Purtroppo non è stato possibile realizzare l’evento in presenza “#intercettiamo i giovani”, che nel corso degli anni è cresciuto e nella sua ultima edizione ha ospitato un pubblico di circa 500 persone. L’auspicio è quello che si possa un giorno tornare a festeggiare tutti insieme, nel frattempo la famiglia Tampieri desidera comunque continuare a sostenere i giovani e le loro famiglie per mezzo delle borse di studio, che oltre a rappresentare un concreto e importante sostegno economico, sono anche il riconoscimento dell’impegno dedicato alla scuola e lo stimolo a continuare a investire nello studio: abbiamo tutti bisogno del loro talento ed entusiasmo per un futuro migliore.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.