Hand: la tecnologia innovativa di GH Enterprise donata al Comune di Faenza

‘GH Enterprise’, azienda elettronica con sede a Faenza, ha donato al Comune un sistema di controllo di accessi ai locali totalmente automatico denominato HAND. Lo scopo della tecnologia è controllare automaticamente l’affollamento all’interno dello spazio, segnalando quando si raggiunge la capienza massima del locale. Il sistema è stato presentato nella sede comunale di Palazzo Manfredi da Alessandro Casadio, CEO di GH Enterprise, e da Marco Minardi, direttore alle vendite dell’azienda faentina; un esemplare è poi stato donato ed è già operativo in uno degli ambienti del Comune di Faenza.

Come funziona la tecnologia HAND

L’apparecchiatura è basata su un sensore di ultimissima generazione (LIDAR, lo stesso lanciato da Apple nell’I-Phone 12 Pro), di connessione Wi-Fi e BLE, con lo scopo di monitorare le presenze in tempo reale da qualsiasi dispositivo connesso alla stessa rete. HAND è in grado di riconoscere il verso di percorrenza e quindi conteggia, in positivo o in negativo, il numero di persone, permettendo o meno, attraverso il colore verde o rosso, l’ingresso ai locali. Il dispositivo infatti, come un vero e proprio semaforo, permette il raggiungimento della capienza massima in un locale. Al raggiungimento del numero di persone prestabilito, secondo le norme anti-Covid, il dispositivo si illumina di rosso, sconsigliando così l’accesso. L’apparecchio è frutto di uno studio tutto faentino così come la realizzazione è completamente Made in Faenza.

GH Enterprise: un’azienda con un focus sulla progettazione elettronica

‘GH Enterprise’ nasce nel 2009 come azienda di alta progettazione elettronica industriale conto terzi, con l’intento di essere sempre aggiornata sulle ultime tecnologie. Nel 2015 sviluppa il proprio primo prodotto, lo SPEEDY BOARD, una scheda elettronica di controllo per stampanti 3D. Le prestazioni ottenute hanno consentito a SPEEDY BOARD di diventare punto di riferimento a livello mondiale. Grazie ai risultati ottenuti, GH è diventata partner ufficiale di STMicroelectronics, leader europeo nella progettazione e realizzazione di semiconduttori. GH oggi collabora con diverse aziende della silicon valley americana e cinese e prevede l’apertura di filiali entro il 2022. I prodotti GH, prima della pandemia, sono stati presentati in tutte le più importanti fiere ed eventi di settore. Nel 2019 l’azienda ha avviato una collaborazione con UCLA (Università California Los Angeles) e STMicroelectronics pel la realizzazione di un kit educativo elettronico avanzato per la formazione di ingegneri. Nel 2020, dopo l’emergenza sanitaria, GH Enterprise ha sviluppato HAND.

 

Francesco Ghini

Vivo a Faenza e mi occupo di ricerca biomedica e comunicazione scientifica. Ho conseguito un dottorato di ricerca in Medicina Molecolare presso l'Istituto Oncologico Europeo di Milano e numerose partecipazioni a conferenze internazionali come speaker. Parallelamente, ho seguito come direttore artistico la realizzazione dell'evento Estate di San Martino a Piacenza (2012 e 2013) e ho maturato una forte esperienza nell'ambito della comunicazione e dello storytelling. Nel 2014 ho aperto Buonsenso@Faenza e da questa esperienza, nel 2018, è nata l'agenzia Buonsenso Comunicazione. Amo il teatro, i film di Cristopher Nolan, i passatelli e sono terribilmente curioso.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.