Germano Zama: 500 mascherine donate all’ospedale di Faenza

Circa 500 mascherine certificate, lavabili e riutilizzabili, sono state fornite nelle scorse settimane dall’imprenditore Germano Zama all’ospedale di Faenza, che ha poi distribuito i Dpi ai vari reparti del presidio ospedaliero. «Ci sono state recapitate a marzo – specificano alcuni dipendenti dell’ospedale – in un periodo in cui le mascherine scarseggiavano e ne avevamo particolarmente bisogno. Trattandosi di mascherine di buona qualità, è stato davvero un gesto importante che ci ha permesso di svolgere al meglio e in sicurezza il nostro lavoro in un periodo particolarmente critico». Non è stato questo l’unico gesto di solidarietà dell’imprenditore faentino: in tutto, sono state 4mila le mascherine donate da Germano Zama ad altre realtà territoriali che si occupano di fronteggiare l’emergenza Coronavirus. E parallelamente prosegue, in questi giorni, la produzione di mascherine originali e creative in vendita per i comuni cittadini.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.