Una nuova sala al cimitero dell’Osservanza per salutare con funerale laico i propri cari

Una nuova Sala del Commiato (ricavata all’interno dell’ex Sacrarium) dove poter salutare tramite funerale laico i propri defunti è stata presentata al cimitero dell’Osservanza sabato 13 ottobre scorso. La proposta era stata lanciata un anno fa: nel consiglio comunale del 28 settembre 2017 era stato approvato un ordine del giorno, presentato dal Partito democratico, per chiedere al Comune di Faenza di individuare un luogo per svolgere funerali in forma laica. «Abbiamo pensato di portare avanti questa azione – spiega Niccolò Bosi, capogruppo Pd in consiglio comunale – perché crediamo sia giusto che chi muore possa poter farlo con dignità, nel rispetto del suo credo, delle sue idee, dei suoi ideali».

Niccolò Bosi: “Una sala per salutare i propri cari nel rispetto delle volontà dei singoli”

«Il Comune, in sinergia con il gestore del Cimitero – prosegue Bosi – ha individuato una sala, presso il Cimitero stesso, da dedicare ai riti per il saluto laico. La sala in questione è la vecchia canonica del convento utilizzata fino oggi come magazzino e ricovero attrezzi. Ora la sala verrà sistemata per poter accogliere la sua nuova funzione. Questa semplice ed economica azione permetterà a chiunque di poter salutare i propri cari, nel rispetto delle volontà dei singoli e della dignità dei defunti». Nella stessa giornata è stato possibile visitare anche il chiostro Novizi integralmente restaurato e le tombe in stato di abbandono recuperate nei chiostri antichi.

Foto: Niccolò Bosi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.