Francesca Amadori: titolo regionale nei 400 ostacoli per la giovane di Atletica 85

Ottime notizie dalla città di Piacenza, che si è trovata a ospitare i Campionati Regionali Assoluti in una data anomala causa Covid, nonostante la rappresentativa di Atletica 85 Faenza Bcc fosse a ranghi ridotti a causa delle ferie estive di molte famiglie. Francesca Amadori ha infatti conquistato lo scorso 22 agosto 2020 il titolo regionale nei nel giro di pista ai 400 ostacoli.

I risultati dei regionali assoluti a Piacenza

Dopo il lungo viaggio per raggiungere Piacenza, in giornate da bollino rosso, il palcoscenico è stata la “fornace” del campo “Pino Dordoni”. Temperatura solo in parte alleviata da una leggera brezza che con il passare del tempo è aumentata, andando però infine ad inficiare molte delle prestazioni cronometriche. Nella prima giornata, sui 100m: Carlo Montaguti 11”30, Jacopo Bandini 11”32, Francesco Scarani 11”58 e Jacopo Niccolini 11”90, tutti al PB ma con vento a + 2,7 m/s. Sui 400m: Samuele Orlandi in 53”04. Ma quando ci sono i titoli in palio è importante anche vincere. Ed il titolo è arrivato all’inizio della seconda giornata di gare.

Successo regionale per Francesca Amadori

Francesca Amadori, migliorandosi di quasi due secondi, vince i 400HS con 1’06”39, centrando anche il minimo per i campionati italiani di categoria, a pochi centesimi dal recentissimo record sociale stabilito dalla sua compagna di allenamenti Giulia Gandolfi. Titolo regionale assoluto e di categoria per Francesca, giunta al titolo con un progresso meritatissimo dopo i duri allenamenti sotto la supervisione oltre che dell’allenatore Francesco Di Stefano anche del tecnico Yasel Lisme Abril ex specialista dei 400HS ai vertici mondiali a livello giovanile. Buone anche le prove di Francesco Scarani sui 200m corsi in 23”22 ma con + 2.7 m/s, Arianna Marocchi nel lungo con 4,78m e Samuele Orlandi 2’05”19 negli 800m. In trasferta solitaria a Bolzano, il 23 agosto, segnaliamo anche il buon risultato dell’atleta bianco-azzurra cat. Juniores Giulia Francesconi, che ha corso i 400 in 1’01”78 a Bolzano.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.