Coppa Italia calcio a 5: la finale è Pesaro vs. AcquaeSapone; Borruto vs. Lukaian

Hanno trascinato le proprie squadre fino alla finale: domenica 24 marzo alle ore 18 si sfideranno al palaCattani di Faenza per l’atto conclusivo. Italservice Pesaro o AcquaeSapone Unigross? A giocarsi la Coppa Italia di Serie A saranno queste due squadre: l’AcquaeSapone detentrice del trofeo, trascinata dai quattro gol di Lukaian: battute Feldi Eboli (4-3, al termine di una splendida partita, miglior esordio per il futsal su Sky Sport non poteva davvero esserci…) e Real Rieti (7-3). La rimonta di Italservice Pesaro è stata targata Cristian Borruto (due gol e un assist in neanche 2′ di gioco): ora si attende una grande sfida tra numeri 10 sul campo del palaCattani per aggiudicarsi la coppa. La partita sarà trasmessa anche da Sky Sport.

I numeri 10: Lukaian e Borruto

Baptista Lukaian, classe 1983, è un pivot estremamente prolifico, ed è l’unico giocatore ad aver giocato in tutti i massimi campionati europei (Portogallo, Spagna, Russia, Kazakistan e Italia). Con i kazaki del Kairat Almaty ha vinto la Coppa Uefa 2015. Dal 2018 gioca nell’Acquaesapone con la quale ha conquistato l’anno scorso il double campionato-Coppa Italia. Cristian Borruto è campione del mondo 2016 con l’Argentina. Soprannominato il cobra per via della rapidità e agilità sotto porta, è il grande ex della finale, avendo giocato con l’Acquaesapone dal 2013 al 2015, conquistando coppa e supercoppa.

Le atre sfide della Final Eight 2019

Lazio o Kick Off? Roma o Fenice Veneziamestre? Chi saranno le altre due regine della Coppa Italia? Appuntamento domenica al PalaCattani di Faenza, riempito sabato 23 marzo 2019 da oltre 2mila spettatori per le semifinali della Final Eight, organizzata dalla Divisione Calcio a cinque e patrocinata dalla Regione Emilia-Romagna e con la collaborazione del Comitato Regionale emiliano-romagnolo della Lega Nazionale Dilettanti e del Settore Giovanile e Scolastico della Figc. Sono già oltre 2.500 i biglietti venduti per la giornata conclusiva, quella che assegnerà i tre trofei che si aggiungono allo scudetto Under 19 femminile conquistato venerdì sera dalla Lazio ai danni delle venete del Dueville. In Serie A femminile, cinque delle sei partite finora giocate tra quarti e semifinali si sono decise ai tiri di rigore: seconda vittoria di fila dal dischetto per Lazio (sulla Salinis) e del Kick Off, che ha spodestato le campionesse in carica del Montesilvano. Nell’Under 19, infine, saranno Roma e Fenice Veneziamestre a contendersi il trofeo.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.