A Tredozio torna il festival di poesia Tres Dotes

Dieci case editrici da tutta Italia, laboratori di poesia e concorsi letterari animeranno per un intero weekend Tredozio nel segno della poesia. Dopo il successo dell’edizione 2018, ecco il programma della II edizione del festival di poesia Tres Dotes, organizzato dal Comune di Tredozio, Independent Poetry e Samuele Editore. La rassegna si svolgerà a Faenza, per l’anteprima del Festival l’11 luglio all’Arena Borghesi, e a Tredozio dal 12 al 14 luglio per letture, conferenze, incontri con gli autori, open mic, laboratori, presentazioni a cura degli editori, performance musicali e un’importante fiera del libro. L’anteprima del festival all’Arena Borghesi si svolgerà giovedì 11 luglio alle ore 21 con la proiezione del film “Un treno di parole”, un omaggio a Raffaello Baldini per la regia di Silvio Soldini, ospite d’onore Ivano Marescotti. «Si tratta di un appuntamento significativo per il territorio, a cui tutti sono invitati – afferma Monica Guerra, direttrice artistica della manifestazione – non solo gli esperti di poesia. Abbiamo importanti ospiti, che sicuramente arricchiranno questa manifestazioni».

A Tredozio sarà presente la Fiera del Libro con 10 editori

Il festival entra nel vivo venerdì 12 luglio con l’inaugurazione alle ore 20.30 al giardino palazzo Fantini. Alle ore 21 si svolgeranno le letture a cura degli alunni delle scuole di Tredozio presentate dall’on. Simona Vietina. Alle ore 22 “Nevio Spadoni tra poesia e teatro”, musica a cura di Christian Ravaglioli.

Sabato 12 luglio in piazza Vespignani alle ore 10 ci sarà l’apertura della Fiera del libro e del welcome desk con il ritrovo dei partecipanti dei laboratori di poesia, iscrizioni Open Mic, Info Point. Dalle ore 10 alle 11.30 laboratorio di poesia gratuiti a cura di Alessandro Canzian e di Rosarita Berardi. «Non si tratta di semplici laboratori didattici – spiega Monica Guerra – ma di luoghi di confronto e di espressione artistica». A seguire letture di Alfonso Nadiani, Matteo Piergigli, Giovanni Strocchi, Filippo Amadei, Matteo Zattoni.

Al Municipio di Tredozio alle ore 14.30 presentazione di Cinquecentina di Faustino Perisauli, acquistata dall’amministrazione da un antiquario di Bologna, a cura dell’on. Simona Vietina. A Palazzo Medri, il centro di lingue Extra Class Italia organizza alle ore 15 un omaggio ad Antonio Porta a cura di Michele Donati e Sandro Pecchiari; alle ore 15.45 “La poesia è la cura. I poeti nei luoghi del dolore” e ‘I Terapeuti’: un progetto editoriale per gli ospedali a cura di Giovanna Rosadini e Davide Brullo. Alle ore 16.30 “Da Raffaello Baldini a Giovanni Nadiani, storia moderna della poesia dialettale della Romagna” a cura di Rosarita Berardi e Giuseppe Bellosi. «Il dialetto può essere modernissimo e avere sfaccettature contemporanee – commenta Rosarita Berardi – parleremo di autori che hanno fatto nascere hall nostra Regione un certo tipo di poesia che ha una dimensione densa di emozioni fortissime»

Da Raffaello Baldini ad Alfonso Nadiani, al centro la poesia dialettale

Si torna in piazza Vespignani alle ore 17.30 con letture di Martina Campi, Vernalda di Tanna, Michele Paoletti; alle ore 18 letture di Antonio Lillo, Nais Aloisi, Alberto Rizzi. Alle ore 18.30 I Poeti Contemporanei Dialettali”, letture di Lidiana Fabbri, Laura Turci, Carlo Falconi. Alle ore 19 Open Mic, mentre alle 20 concerto di The Other Voices (chitarra: Donato D’Antonio, flauto: Vanni Montanari, musiche di: Nielsen, Rääts, Miyagi, Cage, Montalbetti). Alle ore 21 letture di Davide Brullo, Marco Amore, Ilaria Boffa, Francesca Tuscano. Alle ore 22 letture di Lucianna Argentino, Gabriella Musetti, Vincenzo Mascolo, Giovanna Rosadini; alle ore 22 chiusura della fiera del libro.

La premiazione del concorso dedicato a Maria Virginia Fabroni, 700 poesie arrivate

Domenica 14, sempre in piazza Vespignani, dalle ore 10 alle 11.30 2° laboratorio di poesia a cura di Alessandro Canzian e Rosarita Berardi. Alle ore 10 Open Mic riservato al concorso Maria Virginia Fabroni, iniziativa che ha ricevuto nella sola ultima edizione 700 testi e negli ultimi tre anni 1.600.

A Palazzo Medri Extra Class Italia organizza alle ore 10.30 conferenza e lettura Transnational Italian Poetry a cura di Sandro Pecchiari, Ilaria Boffa, Alison Grimaldi-Donahue. Dalle ore 11.30 alle 16 presentazioni degli editori, introduce Elisabetta Zambon. A giardino Palazzo Fantini alle ore 15.30 conferenza su Maria Virginia Fabroni, la cosiddetta ‘Saffo tredoziese’. a cura di Lorenzo Bosi, Maria Grazia Nannini e Gabriella Musetti, a seguire presentazione del libro dedicato a Maria Virginia Fabroni (Tempo al Libro, 2019)

Alle ore 16.30 cerimonia conclusiva del concorso Maria Virginia Fabroni con performance conclusiva a cura di Carlo Falconi. A chiudere alle 17.30 lo svelamento della ceramica con la poesia vincitrice del concorso.

Per info o per prenotare Open Mic (sabato 13 dalle 19) scrivere a: tresdotes2019@gmail.com. L’evento è realizzato con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Tredozio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.