Festa delle lingue al Torricelli-Ballardini: 200 studenti premiati

Una scuola sempre più internazionale, e studenti sempre più preparati a confrontarsi con lo scenario europeo e mondiale. Sabato 7 ottobre 2017 si è tenuta l’ormai tradizionale “Festa delle Lingue” all’auditorium S. Umiltà del liceo Torricelli-Ballardini; un appuntamento annuale in cui vengono consegnati agli studenti dell’istituto faentino gli attestati di competenza linguistica rilasciati da vari stati europei e riconosciuti in tutto il mondo in ambito universitario e professionale.

22 anni nell’insegnamento delle lingue: ecco i corsi

La cerimonia rappresenta il coronamento di un’attività che il liceo Torricelli ha avviato sin dal 1995 e che negli anni si è via via ampliata interessando un numero sempre maggiore di studenti. Il liceo faentino propone infatti ogni anno specifici corsi di preparazione agli esami. Costituiscono la maggioranza naturalmente quelli d’inglese, organizzati dall’agenzia Passwords di Simona Ferrari, che coinvolgono i vari livelli delle certificazioni rilasciate dal Dipartimento Cambridge English Language Assessment dell’Università di Cambridge: dal Pet (Preliminary English Test – B1), al Fce (First Certificate in English – B2), al Cae (Certificate in Advanced English – C1), al Cpe (Certificate of Proficiency in English – C2). Dal 2002 il liceo Torricelli è pure centro d’esame – aperto ad altre scuole -, quale riconoscimento del grande numero di studenti coinvolti e della possibilità di frequentare corsi di preparazione anche ai livelli più alti. I frequentanti degli altri corsi di lingua sono comunque in crescita; tali corsi riguardano il tedesco (Zertifikat, B1 e B2), il francese (Delf, B1 e B2) e lo spagnolo (Dele, B1 e B2). In totale, gli studenti che hanno superato gli esami e che sabato hanno ricevuto gli attestati sono stati quasi 200, con una percentuale di promossi del 95%: un vero successo per l’istituto e gli organizzatori.

Negli ultimi anni anche corsi di lingua russa

Alla cerimonia, affollatissima di ragazzi, oltre al preside Luigi Neri, alla coordinatrice del liceo Linguistico professoressa Roberta Fabbri e ai vari insegnanti di lingue, era presente l’assessore all’Istruzione Simona Sangiorgi. Negli ultimi anni il liceo ha scavalcato i confini dell’Unione Europea, organizzando anche corsi di lingua russa. Il successo dell’iniziativa stimola ora ad avviare altri progetti rivolti a lingue extraeuropee. I nuovi corsi del liceo Torricelli-Ballardini – che si svolgono in orario pomeridiano – prenderanno il via all’inizio di novembre. Sono aperti a tutti gli studenti, ma anche agli altri cittadini interessati.

Rispondi