Un 3-4 ricco di emozioni: Faenza espugna Reno

Il Faenza calcio centra domenica 9 febbraio 2020 un’importante vittoria sull’ostico campo della Reno S. Alberto al termine di una partita ricca di emozioni. Fin dalle prime battute, grande protagonista Giacomo Lanzoni che al 4’ arriva al limite dell’area del Reno, scarta un avversario e insacca con un preciso sinistro in diagonale per lo 0-1. Il vantaggio biancoazzurro dura poco perché al 10’ su calcio di punizione battuto dalla tre quarti da Taddei, sfiora Francisconi e pareggia anticipando Tassinari. E’ ancora Giacomo Lanzoni assoluto primattore a portare di nuovo avanti il Faenza al 30’ con una fantastica azione a cui da’ l’avvio da metà campo, scarta tre avversari e si presenta in area dove batte con un gran destro il portiere Casadei. 1-2

Il Faenza ci prova con Missiroli, la palla viene respinta da Casadei quasi sui piedi di Cisterni che non arriva in tempo per il tap in. Il gol è rimandato di appena due minuti perché al 37’ al termine di azione avviata da Francesco Lanzoni e finalizzata da preciso assist di Pioppo, capitan Missiroli realizza con un gran tiro al volo: 1-3. Il Reno reagisce con Bandini che al 44’ colpisce la traversa con una spettacolare mezza rovesciata.

Grande prestazione di Giacomo Lanzoni, doppietta

Nella ripresa, dopo dieci minuti, una scaramuccia tra Scoglio e Gabrielli, a terra dopo aver subìto fallo, dà vita a una accesa discussione in campo tra i giocatori. Il faentino Conti allontana l’avversario gialloblù autore del fallo e l’arbitro Dumitrascu, con eccessiva severità, lo espelle, lasciando così il Faenza in inferiorità numerica. La squadra biancoazzurra perde sicurezza e subisce il forcing della Reno che accorcia con l’ex Taddei il quale interviene con prontezza su cross in area di rigore e insacca il 2-3. Francisconi si vede negare il gol da Tassinari il quale però poi si arrende al 35’ quando viene sorpreso da Mingozzi che, su traversone in area, lo supera con una zampata firmando l’aggancio per la compagine gialloblù per il 3-3.

Il Faenza dimostra grande carattere e si riporta subito in avanti alla ricerca del gol. E’ Nicola Albonetti, tra i migliori in campo con Giacomo Lanzoni, a prodursi in una incursione in area sulla linea di fondo e trovare la vigorosa carica di spalla dell’avversario, terminando a terra. Tra le proteste dei giocatori ravennati, l’arbitro decreta il calcio di rigore che Pioppo realizza con freddezza spiazzando il portiere Casadei e battendolo con una cannonata a centro porta. E’ il 37’della ripresa. 3-4. La squadra biancoazzurra di mister Moregola resiste agli assalti gialloblù nel concitato finale, in cui viene espulso Mingozzi per seconda ammonizione, e porta a casa un risultato prezioso. Il Faenza consolida il terzo posto in classifica assieme al Vis Misano, guidata dal Russi e Torconca. Seguono il San Pietro in Vincoli e il Pietracuta, prossimo avversario il 16 febbraio allo stadio “Neri”.

Il tabellino

Reno: Casadei, Giorgini, Bottini, Acunzo (18’ st Calderoni), Baldi, Mingozzi, Scoglio (38’ st Villa), Francisconi, Taddei, Frati, Bandini. A disp.: Stella, Melandri, Antonellini, Biancoli, Zennaro, Fallone. All. Ragazzini

Faenza: Tassinari, F. Lanzoni, N. Albonetti, Gabrielli, Conti, Manaresi, Bertoni, Missiroli, Cisterni (31’ st Chiarini), G. Lanzoni (28’ st A. Albonetti), Pioppo (45’ st Ferraresi). A disp.: Ravagli, Venturelli, M. Galatanu, Errani, Montemaggi, P. Lanzoni. All. Moregola

Arbitro: Dumitrascu di Finale Emilia – assistenti: Tonti di Rimini e Pizzi di Ferrara

Reti: 4’ pt G. Lanzoni 10’ pt Francisconi, 30’ pt G. Lanzoni, 37’ pt Missiroli, 19’ st Taddei, 35’ st Mingozzi, 37’ st Pioppo (r)

Espulsi: 10’ st Conti, 45’ st Mingozzi

Ammoniti: Giorgini, Scoglio, Baldi, Bottini, N. Albonetti, Bertoni

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.