Faenza calcio: le squadre giovanili tra le migliori in Emilia-Romagna

Se la prima squadra fatica, i giovani del Faenza calcio stanno vivendo una stagione 2018-19 ad altissimi livelli. Il Faenza è infatti l’unica società dilettantistica in regione che porta alla fase finale quattro squadre: Under 19 Juniores tra le prime quattro, Under 17 e Under 15 tra le migliori 16, Esordienti 2006 tra le prime nove. Nelle prossime settimane si giocheranno il titolo, ma il vero successo sarà quello dei prossimi anni: far sì che questi giovani possano ottenere grandi soddisfazioni in questo sport anche una volta giunti in prima squadra.

Per l’Under 19 sfida con il Castelvetro sabato 27 aprile

La Juniores Under 19 di Nicola Cavina, supera di slancio la seconda fase regionale tra le migliori 16 formazioni dilettantistiche a livello giovanile con un tris di vittorie, prima con il Fya Riccione ai calci di rigore 5-4 dopo il pari 1-1 al termine del match di 90 minuti, quindi 2-0 con il Castenaso (reti di Roselli e Giacomo Lanzoni), infine, supera il Sanpaimola 3-1 (gran gol di Giacomo Lanzoni e doppietta su rigore di Navarro dopo l’iniziale rete sempre su penalty dei padroni di casa). Il Faenza giocherà giovedì 25 aprile con il Castelvetro (ore 16) sul campo della squadra modenese la semifinale a eliminazione diretta. Nell’altra partita si affrontano Felino e Alfonsine. La finale regionale è in calendario il 1 maggio.

Il Faenza calcio eccelle anche nell’Under 17

L’Under 17 di Francesco Magnani già promossa alla seconda fase regionale perde in trasferta 5-2 sul campo della Savignanese subendo una rimonta nel secondo tempo (dopo il vantaggio iniziale firmato da Michael Galatanu e Fagnocchi), nell’ultima giornata concludendo comunque in testa. Tra dieci giorni inizia la fase a gironi, composti da quattro squadre, in cui il Faenza giocherà con il Santarcangelo (28 aprile) e la Sammartinese (2 maggio), infine in trasferta il Progresso (5 maggio). In caso di superamento del turno, semifinali il 12 maggio, finale il 19 maggio.

Under 16 e Under 15: anche loro tra le migliori in Emilia-Romagna

L’Under 16 di Alessandro Moregola sconfitta in trasferta 1-0 dal Sanpaimola, si riprende prontamente superando 15-0 la Santagatese grazie a sei reti di Errani, al poker di Assirelli, alle doppiette di Pesiri e Bagnolini, e al gol di Visani. Assieme al Sanpaimola, è al terzo posto a sei punti dalle capoliste Rc Cesena e Forlì, prossimo avversario il 28 aprile nel penultimo turno di campionato.

Ottiene il passaggio alla seconda fase regionale, ed è quindi tra le migliori 16 squadre della regione, anche l’Under 15 di Matteo Negrini che ha vinto 2-1 con la Savignanese grazie alla doppietta del bomber Bosio. Ora la formazione manfreda si prepara alla fase finale in cui dovrà affrontare in sequenza il RC Cesena (28 aprile in trasferta), poi il Zola Predosa (2 maggio) e infine il Baracca Beach (5 maggio). In caso di superamento del turno, semifinali il 12 maggio, finale il 19 maggio.

L’Under 14 di Alessandro Fabbri vince 4-2 (reti di Tuzio, Lama, Mancini e Donati) sul campo dell’Azzurra Romagna e insegue la capolista RC Cesena. Il 28 aprile match contro il Sanpaimola. Grande giornata anche per gli Esordienti 2006 di Pietro Errani che vincono il campionato Fair Play di Ravenna e sono tra le prime 9 della regione. Ora la squadra manfreda giocherà la fase finale con le migliori delle altre province.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.