Faenza Benessere Festival: 150 espositori per promuovere la cura di sé

Dall’oriente all’occidente, 150 espositori specializzati in terapie olimpiche e discipline bio-naturali si danno appuntamento sabato 6 e domenica 7 aprile alla Fiera di Faenza. Trattamenti gratuiti di shiatsu, thai yoga, qi gong con focus sulla cultura del benessere olistico e free class di yoga. La sesta edizione di Faenza Benessere Festival sabato 6 e domenica 7 aprile 2019 alla Fiera di Faenza (viale Risorgimento, 3)  si dà spazio a ognuno di questi ambiti, con una ricca offerta di approfondimenti teorici e sperimentazioni pratiche. Nella due giorni Faenza diventerà così la capitale del benessere naturale in Romagna con dodici conferenze suddivise in quattro aree tematiche; non mancheranno poi molte iniziative dedicate ai più piccoli per far riscoprire loro il valore dei giochi interattivi e analogici.

Si tratta della 6^ edizione del Faenza Benessere Festival

Fra gli ospiti di questa edizione si ricorda sabato 6 aprile Mara Mussoni (ore 12), cancer coach che tratterà di conoscenza e prevenzione; Paolo Soffientini (ore 15.30) ricercatore Ifom e musicista rock che presenterà il suo libro ‘Cent’anni da leoni. Manuale per vivere a lungo senza rinunce’; Rita Faccia (ore 18.30) ricercatrice che introdurrà il significato dei numeri ricorrenti. Domenica 7 aprile (ore 11) incontro con Fabrizio Cotza, fondatore del circolo Virtuoso sovversivo che permette di trasformare i luoghi di lavoro in una ‘palestra’ di crescita personale. Antonio Vulpio (ore 15) coinvolgerà il pubblico in uno spettacolo di improvvisazione teatrale per famiglie, ragazzi e curiosi. Infine Paola Marabini (ore 18) illustrerà il Feng Shui, ovvero l’influenza dell’ambiente nella nostra quotidianità.

Espositori, conferenze e massaggi gratuiti: sabato 6 e domenica 7 aprile 2019

Laboratori e spettacoli per i più piccoli saranno gestiti dalla coop. Kaleidos con lo scopo di fare interagire assieme grandi e bambini attraverso i ‘vecchi’ giochi da cortile. La manifestazione diretta da Florido Venturi,  è organizzata da Fiera di Faenza – Blu Nautilus, con il patrocinio del Comune di Faenza. «Si tratta di un festival in crescita – spiega Venturi – l’anno scorso abbiamo avuto un incremento di 800 visitatori e ci attestiamo ogni anno tra i 7mila e gli 8mila visitatori. A Faenza c’è un’alchimia particolare con il territorio che consente di sviluppare questi progetti con contenuti spontanei, come dimostra la collaborazione con la coop. Kaleidos. Vogliamo mostrare il benessere in tutti i suoi aspetti – conclude il direttore  della manifestazione – evitando derive ‘new age’, ma rimanendo sul pezzo anche dal punto di vista scientifico». Faenza Benessere Festival è aperto sabato 6 (9.30-20) e domenica 7 aprile (9.30-19). Ingresso: 5 euro intero, 3 euro ridotto scaricabile direttamente dal sito web della manifestazione. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.