“Europa per tutti”: conversazione con Marco Lombardo a cura della Gfe

La sezione faentina della Gioventù Federalista Europea propone alla cittadinanza il primo incontro di un ciclo che attraverserà l’intero 2018, anno con un particolare significato simbolico poiché coincide con il cinquantenario dell’assegnazione del Premio Europa proprio alla città manfreda. Per questo primo appuntamento, martedì 6 febbraio 2018, si è deciso di dedicare un approfondimento a “Funzionamento e meccanismi che regolano le istituzioni Ue”: argomento ampio «ma di importanza essenziale – scrive la Gfe – per comprendere la struttura attuale dell’Ue, e punto di partenza per qualsiasi riflessione futura, sia essa di natura critica o no». A guidare la serata, che avrà inizio alle ore 20.30 nella sala polivalente di Palazzo Naldi (via San Giovanni Bosco, 1 ), sarà il professor Marco Lombardo, docente di Diritto Europeo dell’università di Bologna. 

Marco Lombardo: incontro ai Salesiani 2.0 il 6 febbraio

La piena partecipazione alla alta politica europea, e la democrazia su cui questa si fonda, richiedono un’adeguata preparazione da parte della cittadinanza: sappiamo davvero quali sono i ruoli, per esempio, di Commissione e Parlamento Europei? Parte dalla “teoria” dei massimi sistemi è il primo passo per diventare cittadini più consapevoli e, di conseguenza, più alti. «Durante la serata di martedì 6 febbraio – prosegue la nota della Gfe – cercheremo così di informare la cittadinanza attraverso una conversazione con chi, alle competenze specifiche in materia, sa unire un linguaggio semplice ed efficace».

Nella prima parte dell’incontro si terrà una prima introduzione da parte del professor Lombardo. Nella seconda, si lascerà spazio alla discussione a cui sarà invitata a partecipare tutta la platea. L’ingresso è libero.

Rispondi