Il 15enne del Faenza calcio, Erald Kraja, convocato nella nazionale giovanile albanese

Soddisfazione e orgoglio per il Faenza Calcio e per un proprio tesserato: Erald Kraja, classe 2004 e attaccante della squadra manfreda Under 16 ha appena ricevuto la convocazione da parte della nazionale dell’Albania (Paese di cui è originario) per una gara che si disputerà lunedì 25 novembre a Milano. Già due anni fa Matteo Kacmoli, classe 2002, un calciatore del Settore Giovanile del Faenza Calcio aveva ricevuto molte convocazioni dalla Nazionale albanese, prendendo parte a diversi tornei all’estero e giocando al fianco di colleghi di squadre blasonatissime come Fiorentina e Inter oltre che altri compagni appartenenti a importanti realtà estere.

Il giovane attaccante arriva dal Brisighella: “La convocazione? Una piacevolissima sorpresa”

Erald Kraja, primo anno al Faenza Calcio, proviene da una delle società “amiche” del club bianco azzurro, il Brisighella, e si è contraddistinto nella squadra manfreda per impegno, educazione e serietà. Queste le parole del giovane calciatore appena appresa la convocazione: «Non mi sarei mai aspettato questa chiamata, è una piacevolissima sorpresa e farò di tutto per non deludere i miei compagni e la Nazione che rappresento. Certamente è un sogno che mi ripaga dell’impegno che sto mettendo in questa mia nuova avventura al Faenza e ringrazio la società, l’allenatore e i compagni per aver avuto fiducia in me e aver facilitato il mio inserimento».

Soddisfazione dallo staff giovanile del Faenza calcio

Dello stesso avviso è il responsabile del Settore Giovanile biancoazzurro, Nicola Cavina: «Questa convocazione fa molto piacere alla nostra società. E’ un segnale che il lavoro che stiamo facendo è buono. Il fatto che la Federazione albanese continui a seguirci ci fa onore ed è una ulteriore indicazione che siamo nella giusta direzione per la crescita dei nostri ragazzi. A conferma di questo, ricordiamo che le Rappresentative Regionali e Provinciali hanno tra le proprie fila dei nostri atleti, che stanno ben figurando nei rispettivi campionati Elite, massimo torneo organizzato dalla Federazione Emilia-Romagna, e Interprovinciali della regione. Questa convocazione è fonte di entusiasmo e stimolo per l’impegno dei tecnici del Faenza Calcio che stanno già ottenendo ottimi riscontri a livello di gioco e risultati, oltre a proseguire nel lavoro che contribuisce alla crescita tecnica e umana dei giovani».

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.