Il 15enne del Faenza calcio, Erald Kraja, convocato nella nazionale giovanile albanese

Soddisfazione e orgoglio per il Faenza Calcio e per un proprio tesserato: Erald Kraja, classe 2004 e attaccante della squadra manfreda Under 16 ha appena ricevuto la convocazione da parte della nazionale dell’Albania (Paese di cui è originario) per una gara che si disputerà lunedì 25 novembre a Milano. Già due anni fa Matteo Kacmoli, classe 2002, un calciatore del Settore Giovanile del Faenza Calcio aveva ricevuto molte convocazioni dalla Nazionale albanese, prendendo parte a diversi tornei all’estero e giocando al fianco di colleghi di squadre blasonatissime come Fiorentina e Inter oltre che altri compagni appartenenti a importanti realtà estere.

Il giovane attaccante arriva dal Brisighella: “La convocazione? Una piacevolissima sorpresa”

Erald Kraja, primo anno al Faenza Calcio, proviene da una delle società “amiche” del club bianco azzurro, il Brisighella, e si è contraddistinto nella squadra manfreda per impegno, educazione e serietà. Queste le parole del giovane calciatore appena appresa la convocazione: «Non mi sarei mai aspettato questa chiamata, è una piacevolissima sorpresa e farò di tutto per non deludere i miei compagni e la Nazione che rappresento. Certamente è un sogno che mi ripaga dell’impegno che sto mettendo in questa mia nuova avventura al Faenza e ringrazio la società, l’allenatore e i compagni per aver avuto fiducia in me e aver facilitato il mio inserimento».

Soddisfazione dallo staff giovanile del Faenza calcio

Dello stesso avviso è il responsabile del Settore Giovanile biancoazzurro, Nicola Cavina: «Questa convocazione fa molto piacere alla nostra società. E’ un segnale che il lavoro che stiamo facendo è buono. Il fatto che la Federazione albanese continui a seguirci ci fa onore ed è una ulteriore indicazione che siamo nella giusta direzione per la crescita dei nostri ragazzi. A conferma di questo, ricordiamo che le Rappresentative Regionali e Provinciali hanno tra le proprie fila dei nostri atleti, che stanno ben figurando nei rispettivi campionati Elite, massimo torneo organizzato dalla Federazione Emilia-Romagna, e Interprovinciali della regione. Questa convocazione è fonte di entusiasmo e stimolo per l’impegno dei tecnici del Faenza Calcio che stanno già ottenendo ottimi riscontri a livello di gioco e risultati, oltre a proseguire nel lavoro che contribuisce alla crescita tecnica e umana dei giovani».

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.