Viaggio senza tempo in Romagna: il 21 agosto giornata informale a Faenza dedicata a Dante

Letture, sculture, pitture e musiche per omaggiare i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri in una giornata informale e conviviale. E’ questo “1321-2021 Viaggio senza tempo in Romagna”, evento in programma sabato 21 agosto dalle 16 alle 21 a Faenza, ospitato da Carla Cavina in via Corgin a Faenza. Nel corso della giornata, oltre a una merenda romagnola, sarà possibile ascoltare i versi della Commedia tradotti in dialetto romagnolo, ammirare opere e installazioni dedicate a Dante, assistere alla presentazioni di libri e lo spettacolo musicale di Umberto Rinaldi.

Il tutto lontano dalle atmosfere pesante e istituzionali che, a volte, a accompagnano gli eventi dedicati al Sommo Poeta. “L’idea è stata quella di omaggiare Dante in un clima comunque festoso e informale, all’aperto e nel quale si alternassero momenti conviviali ad altri d’approfondimento, ma sempre alla portata di tutti – spiega la scrittrice Rosarita Berardi, una delle curatrici dell’evento -. Ci piaceva poi connotare Dante e la Commedia in un’ottica romagnola: per questo nel corso della giornata presenteremo il libro di Roberto Casalini e quello di Eraldo Baldini e Giuseppe Bellosi dedicati a Dante e la Romagna”. Non mancheranno poi approfondimenti sulle donne a cui Dante era legato, da Gemma Donati a Beatrice Portinari.

Per quanto riguarda quadri e sculture, espongono Hoñgh Hujnh, Silvia Olimbo, Stella Gentilini, Elisabetta Laghi, Giovanni Liverani, Marianna Marchi, Gabriella Ruscelli e Natascia Mariotti. 

L’evento è a ingresso libero. Si raccomanda di munirsi di prodotti antizanzare, coperte, cuscini per sdraiarsi sul prato.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.