Viaggio senza tempo in Romagna: il 21 agosto giornata informale a Faenza dedicata a Dante

Letture, sculture, pitture e musiche per omaggiare i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri in una giornata informale e conviviale. E’ questo “1321-2021 Viaggio senza tempo in Romagna”, evento in programma sabato 21 agosto dalle 16 alle 21 a Faenza, ospitato da Carla Cavina in via Corgin a Faenza. Nel corso della giornata, oltre a una merenda romagnola, sarà possibile ascoltare i versi della Commedia tradotti in dialetto romagnolo, ammirare opere e installazioni dedicate a Dante, assistere alla presentazioni di libri e lo spettacolo musicale di Umberto Rinaldi.

Il tutto lontano dalle atmosfere pesante e istituzionali che, a volte, a accompagnano gli eventi dedicati al Sommo Poeta. “L’idea è stata quella di omaggiare Dante in un clima comunque festoso e informale, all’aperto e nel quale si alternassero momenti conviviali ad altri d’approfondimento, ma sempre alla portata di tutti – spiega la scrittrice Rosarita Berardi, una delle curatrici dell’evento -. Ci piaceva poi connotare Dante e la Commedia in un’ottica romagnola: per questo nel corso della giornata presenteremo il libro di Roberto Casalini e quello di Eraldo Baldini e Giuseppe Bellosi dedicati a Dante e la Romagna”. Non mancheranno poi approfondimenti sulle donne a cui Dante era legato, da Gemma Donati a Beatrice Portinari.

Per quanto riguarda quadri e sculture, espongono Hoñgh Hujnh, Silvia Olimbo, Stella Gentilini, Elisabetta Laghi, Giovanni Liverani, Marianna Marchi, Gabriella Ruscelli e Natascia Mariotti. 

L’evento è a ingresso libero. Si raccomanda di munirsi di prodotti antizanzare, coperte, cuscini per sdraiarsi sul prato.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.