In arrivo a Faenza 140 musicisti da tutta Italia per il corso ‘Marco Allegri’

Da giovedì 20 agosto 2020 la scuola di musica Giuseppe Sarti di Faenza ospita la 17^ edizione del corso musicale estivo “Marco Allegri”, rivolto a musicisti di tutte le età e di tutti i livelli di preparazione, dall’avviamento fino al perfezionamento postlaurea. Nonostante l’emergenza sanitaria abbia compromesso e limitato il settore culturale, i direttori artistici Chiara Cattani, clavicembalista e pianista, Roberto Noferini, violinista, e Daniele Sabatani, referente per il settore jazz, hanno continuato a credere nella fattibilità del corso. La tenacia è stata ripagata da un boom di iscrizioni senza precedenti: 140 gli iscritti (e ancora le iscrizioni sono aperte per i corsi che inizieranno il 26 agosto) e 30 gli insegnanti, sono ospitati con le loro famiglie nelle strutture alberghiere faentine e possono beneficiare di sconti nei pubblici esercizi grazie a convenzioni attivate.

Docenti prime parti dei più importanti teatri e fondazioni liriche italiane, concertisti di chiara fama, insegnanti provenienti dai Conservatori di tutta la penisola, tra cui ricordiamo Laura Marzadori, primo violino del Teatro alla Scala di Milano, Libero Lanzilotta, primo contrabbasso dell’Accademia Santa Cecilia, Daniela Pini, cantante lirica, Fabio Petretti, sassofonista jazz, e il laboratorio orchestrale, che riunisce un altissimo numero di partecipanti, consentiranno agli allievi di realizzare una impareggiabile esperienza di condivisione e crescita musicale personale. Grazie alla direttrice Chiara Cattani sarà attivato da quest’anno il dipartimento dedicato alla musica antica che sta attirando un ampio numero di iscritti.

Sabato 29 agosto il concerto degli allievi

Faenza dunque, nei prossimi giorni sarà animata dalle esibizioni di musica classica, jazz e barocca che gli allievi offriranno alla cittadinanza negli spazi del convento ex salesiani: martedì 25 agosto alle 21 è in programma il concerto della classe di pianoforte del professor Denis Zardi, il 26 (al Chiostro) e il 27 due concerti tenuti dagli insegnanti dei corsi, sempre alle 21.
Sabato 29 agosto alle 20.30 si svolgerà l’evento più significativo del corso: il concerto dell’orchestra degli allievi, diretta dal maestro Jacopo Rivani, e il 30 e il 31 ancora musica dal pomeriggio fino a sera inoltrata grazie agli allievi di tutte le classi di strumento.

Dal 2019 il corso Allegri si tiene a Faenza

Il corso Marco Allegri nasce nel 2004 a Castrocaro Terme – Terra del Sole, grazie a Enrico e Anna Allegri, che rendono così omaggio al loro figlio Marco, trombonista, prematuramente scomparso. Si connota subito per la sua versatilità nell’ampia scelta dei corsi (tutti gli strumenti classici e jazz) e per la possibilità data a tutti di partecipare, principianti e già diplomati, ognuno con le proprie esigenze. Dopo quindici Edizioni svolte a Castrocaro, dal 2019 il corso è approdato a Faenza, iniziando una collaborazione proficua con la scuola Sarti, il suo direttore Donato D’Antonio, la Scuola Arti e Mestieri Pescarini, e il Comune di Faenza.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.