Campi sportivi da un anno inutilizzabili al circolo Borsi: chi paga?

A causa dei violenti temporali dell’estate 2017, da quasi un anno l’area sportiva del circolo Anspi G.Borsi di Brisighella è praticamente inutilizzabile per le attività ludiche e sportive dei ragazzi che frequentano quegli spazi. Il consigliere comunale Mauro Dalla Verità, in una sua nota, sottolinea le necessità di operare per aiutare il circolo a ripristinare i campi sportivi. «Nell’estate 2017 – scrive Dalla Verità – nel cortile della Cassa di Risparmio di Brisighella (in condominio con alcuni residenti) un grosso albero si è ribaltato». L’albero, la cui responsabilità di potatura era a carico dei condomini, ha così fatto numerosi danni nell’area del circolo, rendendo di fatto impraticabile l’area. «Ha abbattuto in parte il muro di cinta – prosegue il consigliere – e ha spezzato in due un palo grosso di ferro che porta un faro che illuminava il campetto da basket, e infine ha divelto i sostegni, pure quelli in ferro, che reggevano la rete a lato del campetto da calcio per impedire che il pallone sorvolasse il muro di cinta durante le partite. Il risultato è stato che i danni sono per circa 4mila euro».

Danni per circa 4mila euro a causa del maltempo dell’estate 2017

«La Tecongest di Faenza, amministratore del condominio – prosegue il consigliere – sulle prime ammise le responsabilità dei condomini, poi siccome l’assicurazione non prevede gli eventi climatici cambiò idea, non onorando così le responsabilità dei suoi assistiti». Il consigliere, nella sua nota, chiede che Fondazione o l’amministrazione comunale si facciano carico di risolvere la situazione a quasi un anno di distanza dal fatto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.