Cavina incontra l’europarlamentare Mara Bizzotto: “La burocrazia europea non aiuta l’agricoltura italiana”

L’Europarlamentare della Lega, Mara Bizzotto, membro della Commissione Agricoltura al Parlamento Europeo, ha incontrato nella giornata di venerdì 28 agosto diverse aziende agricole del territorio faentino. L’on. Bizzotto è stata accompagnata nelle visite alle aziende dal candidato sindaco Paolo Cavina, dall’on. Jacopo Morrone (segretario Lega Romagna), dal consigliere regionale Andrea Liverani e dal consigliere comunale e capolista Gabriele Padovani. Nel corso della giornata, fra l’altro, sono stati raggiunti anche dal sindaco di Brisighella Massimiliano Pederzoli.

«Faenza è un’eccellenza in agricoltura e l’Europa deve prenderne esempio. La burocrazia europea, italiana e territoriale non aiutano le imprese e gli agricoltori, noi dobbiamo fare in modo che questo cambi con donne e uomini competenti che conoscono la fatica del lavoro e hanno l’esperienza giusta alle spalle – ha detto l’on. Mara Bizzotto – Ho trovato in Paolo Cavina una persona paziente, competente, disponibile e piena di energie»

Cavina: “Faenza deve essere città guida in Europa per l’agricoltura”

«E’ stata una bella giornata di confronto – ha commentato Paolo Cavina – con Mara siamo allineati. Conosciamo il settore e le sue esigenze e crediamo che il nostro paese possa essere esempio di eccellenza nel mondo anche in futuro. Nel tempo abbiamo perso battaglie europee, ma ripartendo dal territorio e dal lavoro possiamo riportare in alto il prodotto agroalimentare italiano. Faenza è già ai vertici europei con le proprie imprese, ora deve elevarsi a guida» ha concluso Cavina

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.