Bni Maioliche di Faenza: un team da 3,5 mld di euro di fatturato

Un gruppo di imprenditori del capitolo Bni Maioliche di Faenza, in particolare i due gruppi di lavoro Best Strategy e Continuum, sono stati a Roma martedì 28 e mercoledì 29 gennaio per una serie di incontri con altri imprenditori dei Capitoli romani. La delegazione faentina era composta da: Emanuela Cantagalli, Stefano Caponi, Alessandro Drei, Giovanni Fabbri, Lara Foschi, Luca Gianera e Sabrina Santandrea che rappresentano il team di professionisti della consulenza in grado di fornire servizi sartoriali al cliente “Best Strategy” e il team della sicurezza informatica, connettività e telefonia “Continuum”.

Ogni venerdì opportunità di business per imprenditori

Nella giornata di venerdì 24 gennaio, al Capitolo Maioliche consueto meeting all’Hotel Cavallino dove, fra gli altri, hanno partecipato l’artista argentina Andrea Kotliarsky e la cittadina lituana Ina Sasnauskaite che particepa a Faenza ad un programma europeo di formazione. Nella mattinata, con soddisfazione, sono stati ricordati i risultati del 2019 che hanno portato il Capitolo faentino nei primi 20 d’Italia. Un risultato storico e importante per un team che ha già superato i 3,5 milioni di euro di fatturato. Il capitolo Bni (Business Network International) Maioliche di Faenza pensa costantemente ad allargare i propri orizzonti ed è aperto a nuovi scambi di referenze nel territorio. Ogni venerdì è possibile partecipare all’incontro e conoscere meglio questa grande opportunità di business.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.