A scena aperta: a Faenza sotto i riflettori il teatro Masini e l’antico teatro Sarti

Solitamente offrono lo spazio ad attori e spettacoli, questa volta invece saranno proprio loro i protagonisti. Sabato 16 e domenica 17 novembre 2019, in occasione della manifestazione “A Scena aperta – incontri nei teatri storici dell’Emilia-Romagna”, il Comune di Faenza organizzerà visite guidate gratuite al Teatro “Angelo Masini” e al suo Ridotto. Le visite, della durata di due ore circa, saranno effettuate nei seguenti orari: sabato 16 novembre, dalle 10.30 alle 12.30; domenica 17 novembre dalle 15 alle 17. Per la prenotazione rivolgersi presso Iat Faenza, Voltone della Molinella, 2, tel. 0546 25231. Le visite guidate saranno condotte dall’associazione “Pro Loco” di Faenza.

Spettacoli e visite guidate anche al vecchio teatro Sarti

Sempre in occasione della manifestazione, nelle giornate di venerdì 15 e sabato 16 novembre l’associazione culturale Fatti d’Arte organizzerà presso il cinema teatro Sarti di Faenza un’esperienza tra teatro e fantasia intitolata “Sospensione sublunare”: proiezione e performance con visita guidata ad alcune parti del vecchio teatro; l’ingresso è gratuito.

Foto: Raffale Tassinari

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.