ISIA: il 21 settembre è open day per i futuri designer

Faenza città d’arte e culla dell’alta formazione per il design. Il 21 settembre, l’Istituto Superiore per le Industrie Artistiche Design e Comunicazione (Isia) apre infatti le sue porte per la presentazione del biennio specialistico, rivolto a tutti gli studenti che hanno conseguito un diploma universitario di primo livello in design e vogliono saperne di più sul diploma accademico di secondo livello in Design del prodotto e progettazione con materiali avanzati. Un’occasione per scoprire la scuola, i laboratori e incontrare i suoi docenti.

Perché il biennio specialistico all’Isia

Il corso biennale che verrà presentato durante l’open day, permetterà allo studente di ottenere il Diploma Accademico di secondo livello in Design del prodotto e Progettazione con Materiali Avanzati, durante il quale sarà anche possibile seguire attività opzionali nel campo del design della comunicazione. Il Diploma è equiparato alla classe delle lauree magistrali in Design LM-12, consentendo così anche l’accesso all’insegnamento nelle scuole secondarie. Due i punti di forza di questa Università per l’alta formazione nel settore design: l’accesso programmato per un massimo di 30 studenti all’anno e la presenza di numerosi laboratori dedicati ai diversi corsi di progettazione manuale e digitale del prodotto.

Uno snodo tra il territorio e l’internazionalità

Oltre alla presenza di un corpo docente altamente qualificato, l’ISIA pone per i propri studenti anche le basi per formarsi sul campo sia all’interno del territorio che al suo esterno. I progetti avviati dall’istituto garantiscono infatti da un lato un accesso all’internazionalità grazie a scambi Erasmus con importanti Istituzioni Universitarie europee e dall’altro la possibilità di avvicinarsi alla realtà artistica di Faenza e dintorni, grazie ad un dialogo continuo con le aziende del territorio. E’ proprio in virtù di questo doppio legame che l’Istituto può garantire ai suoi studenti un’elevata percentuale di occupazione professionale.

Dalla Ceramica alle riflessioni con i protagonisti del design

L’Istituto ha sempre mantenuto e sviluppato un rapporto stretto con il suo territorio di appartenenza, la sua cultura ceramica e il Mic, Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza. Ma non solo. La nuova governance d’Istituto, con Giovanna Cassese alla presidenza e Marinella Paderni alla direzione, ha anche avviato una serie di collaborazioni con designer e artisti internazionali, organizzando workshop, eventi e incontri. Ne sono un esempio il ciclo di conversazioni In Between per riflettere su design, impresa 4.0 e le arti o ancora il prestigioso “Premio Nazionale delle Arti 2017 – sezione design” dal titolo Future is Design, 12esima edizione. Quest’ultima, ideata e organizzata da Isia Faenza Design & Comunicazione e promossa dal Miur, avrà luogo dal 28 settembre al 15 ottobre 2017, puntando così l’attenzione del mondo del design su Faenza.

Per maggiori informazioni su test d’ingresso, prove d’ammissione ed iscrizioni: www.isiafaenza.it

Rispondi