Faventia Calcio, si riparte in B. “Dobbiamo dimostrare di poter fare ancora meglio”

Una squadra rinnovata, tanto nella rosa quanto nei colori delle maglie, per provare a fare meglio della stagione precedente che li ha visti arrivare terzi a un passo dal successo finale. Si alza il sipario sulla nuova stagione sportiva del Faventia Calcio a 5, squadra faentina in procinto di disputare il campionato nazionale di serie B. La presentazione ufficiale del roster 2016/2017 è avvenuta a Relais Villa Abbondanzi martedì 27 settembre ed è stata un’occasione sia per festeggiare sotto i migliori auspici l’inizio della nuova stagione sia per fare il punto sulla crescita di una società che negli ultimi anni ha saputo ottenere risultati importanti al di là di quelli prettamente sportivi. L’esordio sarà sabato 1 ottobre alle 15 contro l’Imolese.

“L’anno scorso stagione ricca di soddisfazioni, ma si riparte”

Lo zoccolo duro della squadra è stato confermato e potenziato con alcuni innesti. “L’anno scorso – ha dichiarato il ds del Faventia Calcio Filippo Merenda – è stato pieno di soddisfazioni e abbiamo ottenuto risultati al di là di qualsiasi ottimistica previsione. La squadra è stata rinnovata e ringiovanita con acquisti mirati”. L’attenzione ai giovani come punto fermo, un investimento confermato anche da alcuni importanti riconoscimenti sportivi. Durante la presentazione sono stati consegnati ai giocatori del Faventia due premi: uno ad Andrea Caria, primo giocatore del Faventia convocato in nazionale under21, e uno ad Amleto Ventura, giocatore più giovane ad aver esordito nel campionato di serie B.

“Ringrazio la società – afferma l’allenatore Simone Bottaccini – La stagione scorsa è stata ricca di soddisfazioni ma è finita. E lo sport insegna che dobbiamo dimostrare quest’anno di poter fare meglio. Sabato 1 ottobre sarà l’occasione per dimostrarlo in quello che sarà un vero e proprio derby per noi, contro l’Imolese”

Faventia Calcio, sabato 1 ottobre il derby con l’Imolese

Nuova squadra, nuovo sponsor tecnico. Le nuove maglie del Faventia sono infatti state realizzate dal brand di abbigliamento “Paura” e riportano i colori della squadra a un azzurro più chiaro e vicino ai colori storici della città manfreda. “Un primo ringraziamento va senz’altro a questa società – ha dichiarato il capitano della squadra Ilie Barbieri – L’anno scorso è stato stupendo e quest’anno sarà ancora più difficile ottenere risultati migliori. Dobbiamo ripartire da zero. Già sabato sarà un test importante. Dovremo essere gruppo prima ancora che squadra, restando uniti anche nei momenti di difficoltà”.

“Faventia in latino – ha dichiarato il sindaco Giovanni Malpezzi durante la presentazione – significa ‘la favorita’. Auspico per voi un campionato denso di soddisfazioni, Faenza vi guarda con passione”. Da sabato 1 ottobre si inizierà a  trasformare a suon di goal questi auspici in realtà.

Foto: Manuela Rontini

Rispondi