Furti in abitazione: in due anni in provincia di Ravenna sono scesi del 40%

Furti in abitazione in calo in tutta la provincia di Ravenna, accompagnati da una corrispettiva diminuzione dei delitti e in generale della microcriminalità. A dirlo è stato direttamente il questore provinciale Rosario Eugenio Russo durante una conferenza stampa convocata mercoledì 14 settembre 2016 per presentare i dati complessivi dei delitti e furti registrati in provincia di Ravenna negli ultimi otto mesi, da gennaio ad agosto. E il dato – come osserva FaenzaNotizie, dove è possibile consultare i grafici di tutti i dati presentati dal questore – è in forte diminuzione rispetto gli ultimi due anni, il 2014 e il 2015. Proprio nel 2014 Ravenna aveva conquistato il triste primato di provincia italiana con più case svaligiate rispetto alla popolazione residente.

Furti negli esercizi commerciali in calo del 32% rispetto al 2014

In due anni i furti in abitazione sono quasi dimezzati: se nel 2014 erano stati ben 2.008 nei primi otto mesi dell’anno, nel 2016 si sono avuti 1.211 episodi. Una curva discendente confermata anche dal 2015, quando i furti in abitazione erano stati 1.731. In calo anche i furti anche negli esercizi commerciali: se erano stati 889 nel 2014, questi sono calati a 807 l’anno scorso per poi scendere ancora a 602 nei primi otto mesi del 2016, con un calo del 32% rispetto a due anni fa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *