Faventia: col Belluno vittoria col brivido, si consolida il secondo posto

Vittoria con brivido finale per il Faventia Calcio a 5, squadra militante nella serie b nazionale. I manfredi nel primo incontro casalingo del 2017 si impongono per 6-4 contro un Belluno poco incisivo che però ha il merito di restare in partita letteralmente fino all’ultimo secondo. Nel pomeriggio faentino di sabato 21 gennaio le due formazioni danno vita ad un match equilibrato nel quale prevalgono i ritmi blandi e le giocate di alto livello, il duello a distanza tra Garbin e Zago viene nettamente vinto ai punti dal giocatore manfredo grazie alla doppietta messa a segno contro il solo gol del brasiliano che pure dimostra di avere grandi doti tecniche. Buona inoltre la prova individuale del nuovo acquisto faentino Gatti, che a dispetto del pochissimo allenamento riesce comunque a giocare quasi tutta la partita senza colpo ferire.

Vittoria col brivido per il Faventia

In avvio dopo un paio di contropiedi ribaltati Cedrini e Caria sbloccano la partita rispettivamente all’8’ e al 9’ mettendo al sicuro il risultato, al 13’ Nessenzia castiga Conti con una gran botta dal limite e realizza il quarto gol consecutivo in campionato, poi nuovamente Cedrini e Caria raddoppiano ma a pochi secondi dalla fine della prima frazione Garbin devia sfortunatamente una conclusione nella propria porta e le squadre vanno al riposo sul punteggio di 4-2.

Ora il Faventia è solitario al secondo posto

Il secondo tempo si apre con l’assedio del Belluno, al 6’ minuto però Garbin toglie le castagne dal fuoco ai manfredi dimostrando il proprio valore: salta un marcatore in velocità, finta di sinistro lasciando un secondo marcatore sul posto, e con un pallonetto mette a sedere il portiere in uscita. Sul 5-2, a partita apparentemente chiusa, i manfredi sciupano diverse occasioni, al 10’ Zago si invola sulla fascia e accorcia le distanze, a 1’ dalla fine il Belluno segna con Dal Farra grazie al portiere di movimento, gli ultimi concitati secondi smuovono sussulti, a 9’’ dal termine in piena fase offensiva il Belluno commette il 6° fallo, Garbin dal dischetto non fallisce e sulla sirena realizza il 6-4 definitivo che fa volare i manfredi alla caccia solitaria del Chiuppano complice il passo falso del Villorba sconfitto in casa dal Miti Vicinalis.

Faventia – Belluno: il tabellino

Faventia: Conti, Gatti, Garbin, Cedrini, Policarpo, Barbieri, Tampieri, Casadio, Grelle, Tampieri, Caria, Tronconi. All. Bottacini
Canottieri Belluno: Zampieri, Brancher, Nessenzia, Melami, Savi, Reolon, Orsi, Dal Farra, Boso, Zago, Del Prete, Florez. All. Bortolini

Reti: 7’pt e 15’pt Cedrini (F), 9’pt e 19’pt Caria (F), 13’pt Nessenzia (B), 20’pt Aut. Garbin (B), 4’st e 20’st Garbin (F), 10’st Zago (B), 19’st Dal Farra (B).
Ammoniti: Zago e Reolon (B).

Rispondi